Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SANITÀ: VACCINO ANTINFLUENZALE PER OLTRE IL 51% DELLE PERSONE A RISCHIO


Grazie alla campagna di vaccinazione antinfluenzale, più del 51% della popolazione a rischio ha effettuato la profilassi di prevenzione. Uno strumento importante per proteggere i soggetti più deboli come bambini e anziani

02/05/2016 - Aumentato il tasso di copertura della vaccinazione per le persone a rischio. Il livello di vaccinazione è incrementato dell’1,5% superando la quota del 50% della popolazione e attestandosi al 51.6%. 

Superata la media nazionale. I dati sono ancora provvisori, ma il trend appare stabilizzato e, rispetto alla scorsa stagione, si tratta di un recupero evidente. L’anno precedente, infatti, all’inizio della campagna erano state diffuse notizie negative su uno dei vaccini in distribuzione e così si era registrato un forte calo. L’allarme si rivelò infondato, ma i danni invece furono profondi. Alla fine della stagione, solo il 49% aveva effettuato la profilassi di prevenzione.

Dati buoni anche sulla vaccinazione in età pediatrica, superiore alla media nazionale, e che colloca così il Lazio al secondo posto in Italia.