Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SANITA’: CURE DOMICILIARI, UN’ASSISTENZA MIGLIORE PER I CITTADINI

La Regione estende l’assistenza domiciliare a 11mila pazienti in più. L’obiettivo è quello di garantire nel 2018  assistenza domiciliare integrata e qualificata a 30mila 500 soggetti oltre 65 anni, pari al 2.5% della popolazione interessata

12/07/2017 - 

Cure domiciliari, assistenza e cure migliori per i cittadini. Spesso in famiglia capita che ci sia una persona anziana, che ha bisogno di assistenza a casa: sono situazioni non facili e per questo dai prossimi mesi, grazie a un nuovo decreto, la Regione estende l’assistenza domiciliare a 11mila pazienti in più. L’obiettivo è quello di garantire nel 2018  assistenza domiciliare integrata e qualificata a 30mila 500 soggetti oltre 65 anni, pari al 2.5% della popolazione interessata.

Incrementa di 11 mila anziani la platea di quelli che già usufruiscono del servizio. La popolazione oltre i 65 anni nel Lazio è pari a oltre un milione e 200mila persone. Già nel 2016 il numero degli anziani over 65 assistiti a domicilio ha fatto registrare un grado di copertura maggiore assicurando l’assistenza a 3.000 persone in più rispetto al 2015. Significa cure migliori e più tranquillità per i pazienti e per le loro famiglie. Era un’altra delle grandi criticità della nostra sanità ma anche in questo caso stiamo intervenendo.