Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

CHIKUNGUNYA: 252 CASI REGISTRATI A ROMA, LATINA E ANZIO

Il Sistema di sorveglianza delle malattie infettive della Regione Lazio ha registrato in totale 252 casi autoctoni di Chikungunya a Roma, Latina e Anzio. L’invito ai Comuni è quello di provvedere alle disinfestazioni e di comunicare alla cittadinanza orari e giorni degli interventi

11/10/2017 - 252 casi autoctoni di Chikungunya, registrati dal Sistema di sorveglianza delle malattie infettive della Regione Lazio. Di questi: 197 casi sono residenti o riportano un soggiorno nel Comune di Anzio. Dei restanti 55 casi: 50 sono residenti nella città di Roma e 5 nel Comune di Latina. Le segnalazioni dei casi sospetti stanno diminuendo, così come è in diminuzione l’invio delle provette all’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani, di Roma.

Procedere alle disinfestazioni: questo l’invito ai Comuni che devono provvedere a comunicare alla cittadinanza orari e giorni degli interventi che vanno ripetuti. La Regione Lazio è ancora in attesa di conoscere il numero delle disinfestazioni effettuate da Roma Capitale nelle aree indicate. La prevenzione mediante l’azione di disinfestazione, infatti, è fondamentale per evitare l’ulteriore diffondersi del virus.