Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SVILUPPO: INCONTRO IN REGIONE SUL “PIANO JUNCKER”

piano_juncker

Un workshop rivolto a imprese di tutte le dimensioni, ma anche associazioni di categoria ed enti pubblici per fare il punto sullo stato dell’arte del Piano Juncker, a due anni dall’avvio e sulle novità che caratterizzeranno il biennio 2018-2020

04/12/2017 - “Il Piano Juncker – Un Piano degli Investimenti per l’Europa: opportunità per le imprese e il territorio del Lazio”. Questo il titolo del workshop che si svolgerà a Roma il prossimo 13 dicembre alle ore 9.30, nella Sala Tevere della Regione Lazio, in via Cristoforo Colombo 212. Un’iniziativa promossa dall’assessorato allo Sviluppo economico e Attività produttive, Il Centro di Informazione della rete Europe Direct per il Lazio (Edic Lazio) e l’Enterprise Europe Network (Een), in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Abi Lazio, Cassa Depositi e Prestiti e Banca europea degli Investimenti.

Promuovere gli investimenti nell’economia reale. Questo è lo scopo del Piano di investimenti per l’Europa che costituisce uno sforzo coordinato per: rafforzare la creazione di posti di lavoro e la crescita economica; soddisfare le esigenze a lungo termine dell’economia e accrescere la competitività e favorire il consolidamento della capacità produttiva e delle infrastrutture dell’UE. Il fulcro del Piano di investimenti è il Fondo europeo per gli Investimenti strategici (Feis), il quale sostiene i progetti innovativi che potrebbero necessitare di una copertura del rischio. Iniziativa congiunta della Commissione europea e della Banca Europea per gli Investimenti (Bei), il Feis aiuta ad attrarre gli investimenti privati.

Il workshop si rivolge a imprese di tutte le dimensioni, associazioni di categoria, enti pubblici, banche e intermediari finanziari, piattaforme di investimento dedicate e commercialisti. Un’occasione per fornire informazioni precise e dettagliate sullo stato dell’arte del Piano a due anni dall’avvio, sulle novità che caratterizzeranno il biennio 2018-2020 e sul ruolo operativo svolto dalla Banca Europea degli Investimenti, dal Fondo Europeo degli Investimenti, dalla Cassa Depositi e Prestiti e dal sistema bancario regionale e nazionale.

La propria partecipazione va confermata entro il 12 dicembre 2017 inviando una email a: europedirectlazio@lazioinnova.it