Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SOCIALE: IPAB SANT'ALESSIO E ASILO SAVOIA INSIEME PER ALLENARE DISABILI VISIVI

Migliorare il  benessere psicofisico dei disabili visivi e favorire la riduzione  degli stereotipi comportamentali conseguenti alla cecità. Le Ipab regionali Sant’Alessio e Asilo Savoia, dopo un periodo di sperimentazione, hanno siglato un  protocollo d’intesa per rilanciare il programma sportivo nelle palestre del Centro Regionale Sant’Alessio.

13/04/2018 - Un programma di allenamento in palestra per migliorare il  benessere psicofisico dei disabili visivi e favorire la riduzione  degli stereotipi comportamentali conseguenti alla cecità, è stato  messo a punto dalle Ipab regionali Sant’Alessio e Asilo Savoia   che, dopo un periodo di sperimentazione, hanno siglato un   protocollo d’intesa per rilanciare il programma sportivo nelle palestre del Centro Regionale Sant’Alessio.

L’iniziativa si affianca al lavoro dei medici fisiatri del Sant’Alessio che si occupano di valutare e programmare l’assessment riabilitativo degli utenti, con attività che si svolgono anche nella sala fitness. A tutti gli utenti viene così garantita la possibilità di fare sport accanto al programma di riabilitazione.

“L’accordo siglato con l’Asilo Savoia ci dà la possibilità di tenere aperta tutti i giorni feriali la sala fitness, allestita nella sede romana del  Sant'Alessio grazie alla generosa donazione dell'Hotel de Russie, ed offrire un servizio importante ai mille disabili visivi, anche pluriminorati, che ogni anno frequentano il Centro – parole di Amedeo Piva, presidente dell’Ipab Sant’Alessio, che ha aggiunto: i giovani  atleti e gli istruttori dell’Asilo Savoia dopo il periodo di sperimentazione torneranno ad offrire  supporto tecnico e  formazione sportiva ai nostri utenti con l’obiettivo comune di migliorare il benessere psicofisico delle persone seguite, rafforzando attraverso la pratica sportiva le   opportunità di inclusione sociale e potenziando la socialità  degli utenti”.

“L’Asilo Savoia è fiero di rendere possibile la piena operatività della palestra del S. Alessio per  ragazzi ciechi e ipovedenti, che costituisce parte integrante del nostro programma “Talento e Tenacia” – così Massimiliano Monnanni, presidente dell'Ipab Asilo Savoia. Lo sport quale fattore di inclusione, formazione e crescita è al centro delle numerose attività della nostra Istituzione che con questa iniziativa conferma un’attenzione specifica al focus delle disabilità. Un grazie particolare va ai nostri giovani atleti-istruttori   di “Audace Savoia” che hanno affrontato questa nuova sfida con encomiabile entusiasmo, dimostrando di essere tenaci dentro e fuori il campo da gioco”- ha detto ancora Monnanni.