Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SANITA’: DA GIUGNO CINQUE AMBULATORI APERTI AI BAMBINI NEI FINE SETTIMANA E NEI GIORNI FESTIVI

sanitafinesettimana

Il servizio partirà a giugno a Roma, grazie a un accordo tra la Regione e le associazioni che rappresentano i pediatri, in cinque strutture. Sono in via di definizione ulteriori 4 presidi, uno in ciascun capoluogo di provincia, per garantire l’assistenza su tutto il territorio regionale anche il sabato, la domenica e nei festivi

27/04/2018 - Cinque ambulatori aperti ai bambini, nei fine settimana e nei giorni festivi, con pediatri a disposizione nei giorni più complicati per le famiglie che hanno bisogno di visite e assistenza sanitaria per i propri figli, con la possibilità di richiedere certificati e prenotare le prestazioni urgenti.

Il servizio partirà a giugno a Roma, grazie a un accordo tra la Regione e le associazioni che rappresentano i pediatri, in cinque strutture divise in diversi quadranti della Capitale:
  • la Casa della salute di Prati-Trionfale in via Frà Albenzio (I Municipio);
  • la Casa della salute Santa Caterina della Rosa in via Nicolò Forteguerri (V Municipio);
  • la Casa della salute di Ostia sul lungomare Paolo Toscanelli (X);
  • il poliambulatorio di via Lampedusa (III);
  • il poliambulatorio di via Camillo Sabatini (IX).

I primi dati della sperimentazione sono stati davvero incoraggianti e positivi con oltre 1.100 accessi registrati in pochi giorni in occasione delle ultime festività natalizie. Il servizio dei pediatri diventa ora stabile e anzi si estende su base volontaria in 5 presidi di Roma Capitale e sono in via di definizione ulteriori 4 presidi, uno in ciascun capoluogo di provincia, per garantire l’assistenza su tutto il territorio regionale anche il sabato, la domenica e nei festivi.

I pediatri negli ambulatori di continuità assistenziale aperti nel fine settimana, saranno collegati con i sistemi informativi regionali per poter condividere le informazioni, a partire dall’Anagrafe vaccinale, e avranno la possibilità di prenotare direttamente le prestazioni urgenti. I medici promuoveranno inoltre l’adesione agli screening, alle vaccinazioni e ai corretti stili di vita.

 “Abbiamo avviato una vera rivoluzione della Rete di assistenza aprendo gli ambulatori di continuità assistenziale dei medici di medicina generale nel weekend e nei giorni festivi e ora con questo accordo stiamo estendendo e rendendo stabile il servizio per garantire anche l’assistenza pediatrica- commenta il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: avere un pediatra il sabato o la domenica e nei giorni festivi nell’ambulatorio da un senso di sicurezza e aumenta la qualità delle cure. Voglio ringraziare i pediatri per questo servizio che ci permetterà insieme di costruire un nuovo modello di promozione e tutela della salute. I buoni risultati raggiunti in termini di accessi ci dimostrano quanto i cittadini siano attenti alle nuove opportunità sul territorio e che la strada intrapresa è quella giusta”.