Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

CAPENA: RISTRUTTURATO IL POLIAMBULATORIO DOPO RESTYLING, RIATTIVATA UNITA’ DIALISI

ospedale

Presentati oggi i lavori di restyling che hanno interessato i locali del Poliambulatorio nel Comune di Capena e la riattivazione della Unità di Dialisi Decentrata (UDD), che può contare su 9 posti. Tante le migliorie apportate

17/05/2018 - Asl Roma 4, questa mattina l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato e il Direttore Generale della Asl Roma 4, Giuseppe Quintavalle, hanno presentato i lavori di restyling che hanno interessato i locali del Poliambulatorio nel Comune di Capena e la riattivazione della Unità di Dialisi Decentrata (UDD).
 
9 posti per l’Unità Pubblica decentrata di Dialisi. In particolare, 8 sono dedicati ai pazienti cronici ed 1 a pazienti che presentano patologie infettive croniche. Nella struttura saranno erogate prestazioni emodialitiche sia standard sia di emodiafiltrazione online, dal lunedì al sabato con due turni al giorno (mattina e pomeriggio).

Tante le migliorie apportate, per arginare in modo definitivo ed efficace l’umidità presente nel sottosuolo dove è costruito il complesso, data dalla vicinanza del fiume. Si è dunque svolta una intera bonifica dei locali e dell’umidità risalente dai muri, oltre all’adeguamento degli impianti e ristrutturazione degli spazi, all’adeguamento delle tecniche di prevenzione incendi e impianto di condizionamento dedicato. Si è proceduto al completo rifacimento degli impianti elettrici.

Completamente ristrutturato il Cup, che è stato riorganizzato con mobili nuovi e postazioni nuove per gli operatori. Già attivo, inoltre, il servizio ‘Tu passi’ per le prenotazioni.

“Oggi è una giornata importante per tutto il territorio. – parole di Alessio D’Amato, assessore alla Sanità e all’integrazione Socio-Sanitaria, che ha aggiunto: attiviamo un percorso sempre più orientato alla vivibilità e al comfort dei luoghi di cura, non dimenticando la qualità della relazione con il paziente-cittadino. Grazie a questi interventi riusciamo a coniugare la qualità dei servizi con la qualità infrastrutturale, il tutto con l’obiettivo di innalzare e migliorare i servizi al cittadino”.

“Queste due operazioni contribuiscono a incidere nel percorso di umanizzazione che abbiamo fortemente voluto come Azienda sanitaria per rendere la sanità vicina al cittadino e alle sue esigenze -  ha spiegato Giuseppe Quintavalle, Direttore Generale della Asl Roma 4, che ha aggiunto: a questo impegno risponde ovviamente la riattivazione della dialisi decentrata nella sua nuova ambientazione e organizzazione che risponde alle più moderne necessità di assicurare un elevato livello di qualità delle cure e appropriatezza terapeutica”.