Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

INNOVA VENTURE: IL NUOVO BANDO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE


Presentato oggi 'Innova Venture', il fondo rivolto alle piccole e medie imprese e ai promotori di PMI. 20 milioni di euro le risorse a disposizione.  L’obiettivo è quello di sviluppare l’offerta di venture capital nel Lazio per investimenti nel capitale di rischio di startup e PMI localizzate o che intendono localizzarsi nella regione Lazio

24/07/2018 - Presentato oggi dal presidente, Nicola Zingaretti e dall’assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, "Lazio Creativo" e Innovazione, Gian Paolo Manzella, 'Innova Venture', il fondo rivolto alle piccole e medie imprese o ai promotori di PMI che  ai piccoli imprenditori regionali. 20 milioni di euro le risorse a disposizione. 

Ecco come funziona il nuovo bando: l’obiettivo è quello di sviluppare l’offerta di venture capital nel Lazio per investimenti nel capitale di rischio di startup e PMI localizzate o che intendono localizzarsi nella regione Lazio. Il tutto stimolando una partnership tra pubblico e privato negli investimenti di venture capital nelle startup e nelle PMI innovative del Lazio. 

Si può partecipare dalle ore 12 del 18 settembre 2018 alle ore 12 del 13 aprile 2023. Possono proporre l’investimento le Piccole e Medie Imprese già costituite e i Promotori (persone fisiche o giuridiche) di PMI da costituire dopo la delibera del Comitato di Investimento e prima dell’effettivo coinvestimento; che non hanno effettuato la loro prima vendita commerciale da oltre 7 anni o che richiedono investimenti in equity e/o quasi equity per importi superiori alla media del loro fatturato negli ultimi 5 esercizi.  Si può partecipare dopo aver compilato il formulario apposito sulla piattaforma GeCoWEB (www.lazioinnova.it/gecoweb), accessibile a partire dall'11 settembre 2018. 

Il fondo di venture capital della Regione Lazio rappresenta una best practice riconosciuta a livello comunitario, ha già realizzato 36 investimenti in 33 imprese per circa 20,4 milioni di euro, mobilitando circa 10 milioni di euro di investimento aggiuntivi da co-investitori privati. In totale sono stati investiti più di 30 milioni di euro, con un taglio medio per impresa pari a circa 920.000 euro, di cui 620.000, circa i due terzi, investiti dal Fondo POR I.3. 

Qui tutte le info 

“Cinque anni fa tutto questo non esisteva, non c'era Lazio Innova, Lazio Creativo, Lazio Start-Up, in 5 anni siamo arrivati a questo punto e i numeri ci danno ragione – parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: ci sono due elementi particolari che ci hanno spinto a lavorare su questi temi: siamo nell'area geografica al mondo con la più alta concentrazione di storia e cultura; altro grande elemento è che non esiste altra regione che ha una concentrazione scientifica e di ricerca, con grandissime aziende ad alto contenuto tecnologico. Abbiamo quindi detto ci sono questi due fattori ma che non si parlano, proviamo ad accendere la miccia. Il vero tema è quello di avere il coraggio la forza per affrontare il problema Italia: quale nuovo modello di sviluppo si costruisce per garantire all'Europa prosperità”.

“Oggi presentiamo 'Innova Venture' che è la prosecuzione del Fondo 1.3, che e' stata una best practice a livello europeo per anni e che ha permesso già negli anni passati il finanziamento di numerose iniziative”- parole dell’assessore allo sviluppo economico Gian Paolo Manzella, che ha aggiunto: è un fondo pubblico che interviene in parallelo con i privati nel capitale di imprese che sono considerate particolarmente promettenti e laddove queste imprese abbiano successo poi c’è l’uscita e i fondi che vengono ottenuti dal disinvestimento rientrano nella disponibilità della pubblica amministrazione.”