Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

AGRICOLTURA: 90 MLN EURO PER AGRICOLTORI DEL LAZIO

Foto_agricoltura

90 milioni di euro a favore degli agricoltori del Lazio. Sono 155 i progetti ritenuti finora ammissibili al finanziamento pubblico della misura 4.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio, che promuove investimenti nelle aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni

20/12/2018 - 90 milioni di euro a favore degli agricoltori del Lazio. Sono 155 i progetti ritenuti finora ammissibili al finanziamento pubblico della misura 4.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio, che promuove investimenti nelle aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni.

“In questi anni abbiamo mostrato grande attenzione per gli agricoltori della nostra regione e investito, anche grazie ai fondi europei come in questo caso, milioni di euro per offrire un supporto reale a chi ha un’impresa agricola e intende migliorarla e a chi decide di iniziare una nuova attività – così il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto:  abbiamo cercato in questi anni di crisi di essere loro vicini e continueremo a farlo con un piano di sviluppo regionale ambizioso e allo stesso capillare che ha l’obiettivo di andare incontro alle esigenze e ai bisogni degli agricoltori del Lazio”.

“Un risultato molto atteso dagli agricoltori laziali su una misura rivolta alle aziende agricole, che scelgono di investire e migliorare le proprie realtà. Sono stati mesi impegnativi e di lavoro importanti sul PSR – è il commento di Enrica Onorati, assessore  all’Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali. Ringrazio la Direzione Agricoltura, Direttore, dirigenti e corpo amministrativo, centrale e decentrato, per i tanti risultati raggiunti. Giovedì passerà in Giunta la delibera che destina ulteriori 45 milioni di euro, per aumentare il numero dei beneficiari finanziabili. Inoltre, nelle prossime settimane riapriremo anche i bandi sulle misure del PSR dedicate a giovani, energia e sostenibilità e villaggi rurali”.