Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

ACQUA: RINNOVO DELLA CONCESSIONE IDRICA DELLE SORGENTI PESCHIERA LE CAPORE

Foto_acqua_convenzione

Oggi la firma del rinnovo della concessione idrica delle sorgenti Peschiera Le Capore fino al 2031 per Roma Capitale a gestione ACEA ATO2 Spa.  Le sorgenti reatine del Peschiera e de Le Capore  forniscono alla capitale l’80% dell’acqua potabile (14mila litri di acqua al secondo), il 60% se si considerano anche alcuni comuni dell’area metropolitana serviti da questo acquedotto. Si rinnova una concessione strategica per il futuro della Capitale e per il suo approvvigionamento idrico

10/07/2019 - Oggi la firma del rinnovo della concessione idrica delle sorgenti Peschiera Le Capore fino al 2031 per Roma Capitale a gestione ACEA ATO2 Spa.  Le sorgenti reatine del Peschiera (su un affluente del Velino) e de Le Capore (Valle del Farfa) e forniscono alla capitale l’80% dell’acqua potabile (14mila litri di acqua al secondo), il 60% se si considerano anche alcuni comuni dell’area metropolitana serviti da questo acquedotto.

Si rinnova una concessione strategica per il futuro della Capitale e per il suo approvvigionamento idrico. Garantiti investimenti e sostegno al territorio reatino. Oltre a rinnovare questa concessione, nel corso dell’ultimo anno e mezzo è stato trovato un accordo fondamentale. L'ATO3 e i suoi Comuni vedono infatti definito il sostegno economico da ATO2/ACEA: 
  • 224 milioni di euro in 30 anni, 7,5mln l’anno, destinati a opere fognarie, di depurazione, di collettamento, per la relativa manutenzione e la salvaguardia delle sorgenti.
  • i primi 1,5 milioni sono stati pagati proprio in questi giorni. 
“Oggi con questa firma si apre un processo veramente storico, perché l'investimento di 400 milioni non  solo darà sicurezza per il rifornimento dell'acqua a Roma, ma con un  intervento di modernizzazione renderà l'acqua più sicura con meno sprechi – parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: soprattutto si apre un grande cantiere che  creerà lavoro. Sono molto contento perché l'abbiamo seguito per anni,  dando il giusto ristoro ai comuni del reatino. È una bella giornata che  dimostra che con la collaborazione si producono fatti positivi. Acqua  pulita pubblica e investimenti per aiutare a creare lavoro”.