Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

STANZIATO FONDO PER GLI ORFANI DELLE VITTIME DI FEMMINICIDIO

Con un fondo di 200.000 euro la Regione Lazio rinnova il sostegno agli orfani delle vittime di femminicidio fino a 29 anni. E’ la prima regione a stanziare fondi ad hoc

08/08/2019 - 

Il Lazio è stata la prima regione italiana a dedicare un fondo, di 200mila euro, a sostegno degli orfani delle vittime di atti di femminicidio e, grazie alle risorse messe a disposizione, rendiamo strutturale e continua l’azione di intervento avviata in questi anni.

 Gli aiuti stanziati consentiranno alle ragazze e ai ragazzi rimasti orfani, e vittime anch’essi delle efferatezze contro il genere femminile, di ricevere ciascuno 10.000 euro per il primo anno e di 5.000 euro per gli anni successivi fino al compimento del 29° anno di età.

“Si tratta di contributi stabili per un aiuto concreto a tutte le vittime invisibili del femminicidio evento profondamente traumatico e con una drammatica ricaduta sociale”. Questa la dichiarazione dell’assessora regionale al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi 

“La Regione Lazio vuole essere ancora una volta dalla parte di chi subisce violenze, ma vogliamo farlo con un gesto concreto: il rinnovo dello stanziamento di 200mila euro a favore degli orfani delle vittime di femminicidio. Le istituzioni hanno il compito di combattere l’odio e ogni forma di violenza verbale e fisica, di sensibilizzare l’opinione pubblica evitando il fenomeno dell’emulazione, ma devono preoccuparsi - anche e soprattutto - di tutti coloro che dopo aver subito cominciano un nuovo percorso di vita. Lo scorso anno abbiamo avviato un piano di politiche attive di oltre 2 milioni di euro contro la violenza di genere, per contrastare la violenza contro le donne e promuovere la cultura del rispetto e delle pari opportunità. Un impegno che oggi abbiamo voluto ribadire”. Così in una dichiarazione il presidente Nicola Zingaretti.