Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SCUOLA: DAL 15 SETTEMBRE AL VIA CORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

crealatuastartup

Al via dal 15 settembre i corsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) che, per l'anno in corso, possono contare su risorse pari a 44.068.000,00 euro tra fondi regionali, nazionali e europei. Il Piano annuale degli interventi del sistema educativo regionale è stato votato dalla Giunta regionale e disciplina in dettaglio gli aspetti programmatici, organizzativi e gestionali dei percorsi triennali, realizzati dal sistema della Formazione Professionale

12/09/2019 - Al via dal 15 settembre i corsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) che, per l'anno in corso, possono contare su risorse pari a 44.068.000,00 euro tra fondi regionali, nazionali e europei.

Il Piano annuale degli interventi del sistema educativo regionale è stato votato dalla Giunta regionale e disciplina in dettaglio gli aspetti programmatici, organizzativi e gestionali dei percorsi triennali, realizzati dal sistema della Formazione Professionale - a gestione diretta e in regime convenzionale - individuando anche le risorse disponibili e i criteri di ripartizione. In tutto il Lazio ci sono 12 Istituzioni Formative in regime convenzionale e 5 Istituzioni Formative a gestione diretta degli Enti territoriali. Nello scorso anno scolastico e formativo si sono svolti 475 percorsi per un numero complessivo di 10.014 allievi coinvolti.

“I percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale  rivestono per il nostro territorio una grande importanza, dal punto di vista formativo e occupazionale -  Rappresentano infatti uno dei canali privilegiati per permettere ai giovani di studiare e di imparare una professione e per potersi presentare nel mondo del lavoro con conoscenze immediatamente spendibili nel mercato – parole di Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola e Formazione, che ha aggiunto: gli IeFP costituiscono un valido strumento di prevenzione della dispersione scolastica e della disoccupazione giovanile. Alle ragazze e ai ragazzi che stanno per iniziare l'anno scolastico un grande in bocca al lupo”.