Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SCUOLA: DAL 16 SETTEMBRE CAMPANELLA PER OLTRE 730.000 STUDENTI

studenti_scuola

Dal 16 settembre sono 739.286 gli studenti che siederanno sui banchi degli istituti del Lazio

16/09/2019 - 

Dal 16 settembre sono 739.286 gli studenti che siederanno sui banchi degli istituti del Lazio, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di II grado. In particolare sono 84.460 i bimbi dell’infanzia, 236.535 della primaria, 158.214 della secondaria di I grado, 250.077 della secondaria di II grado e 10 mila dei Percorsi di istruzione e Formazione professionale.

Alcuni istituti hanno già iniziato le lezioni nei giorni scorsi in virtù dellautonomia dettata dai piani formativi. In totale sono 206 i giorni di lezione previsti fino all’8 giugno 2020. Le vacanze di Natale dureranno 15 giorni, dal 23 dicembre al 6 gennaio, mentre quelle di Pasqua inizieranno il 9 aprile e si concluderanno il 14. Ulteriori quattro giorni di chiusura sono previsti in occasione delle festività nazionali del 1°novembre, 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno.

Nella lettera inviata dallassessore regionale al Lavoro, alla Scuola e alla Formazione Claudio Di Berardino a tutti i dirigenti scolastici del Lazio per augurare un buon inizio anno, sono descritti diversi i progetti che, anche quest’anno, coinvolgeranno le scuole, con l’obiettivo di renderle sempre più inclusive e di qualità, in particolar modo in quei contesti territoriali dove le condizioni di debolezza socio-culturali sono più accentuate.

Tra i progetti in programma vi saranno: il viaggio della Memoria nei luoghi della Shoah; “scuola ABC arte e bellezza” per favorire la lettura della realtà storica e contemporanea attraverso punti di vista inediti; “fuoriclasse” per il rafforzamento della partecipazione attiva, dei processi di apprendimento e dell’occupabilità dei giovani. Vi sono poi il bando “Study visit” per sostenere i processi di orientamento professionale o formativo e il bando per l’apertura di nuovi lavoratori. Non ultimo ci saranno un piano di interventi per la prevenzione, la gestione e il contrasto del fenomeno del bullismo e del cyber-bullismo, un progetto per l’adozione di comportamenti corretti nei confronti dell’ambiente nonché per il contrasto alla dispersione scolastica.