Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

IMPORTANTE RICONOSCIMENTO DI MATTARELLA A TIZIANA RONZIO


Si è svolta questa mattina al Quirinale la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: tra i 32 ‘eroi civili’ ci sia anche Tiziana Ronzio, presidente dell’associazione Tor Più Bella. Con la sua associazione Ronzio ha avuto il merito di sperimentare nuovi percorsi di cittadinanza in grado di sviluppare una nuova narrazione di Tor Bella Monaca fatta di testimoni di legalità e responsabilità che a partire dalla cultura e dalla partecipazione stanno ricostruendo quel senso di comunità che si contrappone alla presenza di spaccio, degrado e abbandono

18/02/2020 - Si è svolta questa mattina al Quirinale la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite  dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a cittadini distintisi per atti di eroismo, per l'impegno nella solidarietà, nel soccorso, nella cooperazione internazionale, nella tutela dei minori, nella promozione della cultura e della legalità, per le attività in favore della coesione sociale, dell'integrazione, della ricerca e della tutela dell'ambiente.

“Siamo felicissimi che tra i 32 ‘eroi civili’ ci sia anche Tiziana Ronzio, presidente dell’associazione Tor Più Bella ‘Per l’impegno e lo spirito di iniziativa con cui si dedica alla riqualificazione strutturale e sociale del quartiere di Tor Bella Monaca a Roma’. Tiziana Ronzio in questi anni ha coltivato la speranza di conquistare spazi di libertà e luoghi di bellezza in un quartiere sfregiato dalla presenza della criminalità organizzata. Il Presidente Mattarella con questo riconoscimento offre un contributo prezioso all’impegno dell’associazione Tor Più Bella, di tante altre associazioni che non si arrendono all’idea che il loro quartiere diventi luogo di scorribande di clan mafiosi e narcotrafficanti”, a dichiararlo il Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio, Gianpiero Cioffredi.  

 “Tiziana Ronzio spesso minacciata e aggredita, con la sua associazione ha avuto il merito di sperimentare nuovi percorsi di cittadinanza in grado di sviluppare una nuova narrazione di Tor Bella Monaca fatta di testimoni di legalità e responsabilità che a partire dalla cultura e dalla partecipazione stanno ricostruendo quel senso di comunità che si contrappone alla presenza di spaccio, degrado e abbandono” –ha aggiunto Cioffedi

“Ringraziamo il lavoro delle Forze di Polizia, dell'Ater e della Prefettura, ma tutte le Istituzioni sostengano con più forza il lavoro prezioso di Tiziana e di tutte le realtà che accendono speranza e coraggio nel cambiamento di Tor Bella Monaca e delle periferie romane. Come Regione  - conclude Cioffredi - faremo la nostra parte, giovedi 20 febbraio insieme all’assessore regionale Giovanna Pugliese incontreremo Tor Piu’ Bella per definire un sostegno concreto all’attività dell’associazione. Non lasceremo soli i nuovi eroi del cambiamento”.

La cerimonia al Quirinale è avvenuta a distanza di una settimana dagli episodi di intimidazione durante i quali ci sono stati tentativi di rioccupare gli spazi comuni alla torre del civico 50, in cui abitano i fondatori dell’Associazione Tor Più Bella. Come denunciato dall’associazione si sono verificati diversi episodi che, oltre ad aver provocato danni all’edificio, puntano a creare un clima di paura.