Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

PER DISABILITÀ GRAVISSIMA ULTERIORI 19,3 MLN EURO

Da oggi ci sono oltre 19 milioni di euro in più a favore delle famiglie con disabili gravissimi. In Giunta è stato approvato un provvedimento decisivo per assicurare a tutti i servizi necessari. Si tratta di un tema molto importante per la quotidianità dei cittadini che già vivono una situazione difficile. Con queste risorse scorrono le liste di attesa del 2019 e si può ampliare la platea degli utenti per l’anno in corso. L’obiettivo è dare a tutte e tutti le possibilità di avere una vita serena e dignitosa.

06/03/2020 - Da oggi ci sono oltre 19 milioni di euro in più a favore delle famiglie con disabili gravissimi. In Giunta è stato approvato un provvedimento decisivo per assicurare a tutti i servizi necessari. Si tratta di un tema molto importante per la quotidianità dei cittadini che già vivono una situazione difficile. Con queste risorse scorrono le liste di attesa del 2019 e si può ampliare la platea degli utenti per l’anno in corso. L’obiettivo è dare a tutte e tutti le possibilità di avere una vita serena e dignitosa.

La Regione Lazio stanzia 19,3 milioni di euro in più per la disabilità gravissima, nel triennio: per il 2020 ulteriori 5,3 milioni di euro, di cui 3,6 milioni per Roma Capitale e 1,7 milioni per gli altri distretti socio-sanitari; mentre sia per il 2021 sia per il 2022 la somma supplementare è di 7 milioni di euro. Si tratta di risorse proprie che vanno ad aggiungersi ai 28 milioni di euro previsto dal Fondo nazionale per la non autosufficienza trasferiti a dicembre per un totale, quindi, di 34,2 milioni di euro.

“Come abbiamo ribadito più volte, la Regione Lazio è impegnata a garantire la continuità assistenziale, raccogliendo le istanze degli utenti, delle loro famiglie e delle associazioni. In particolare, per coprire il fabbisogno degli utenti di Roma Capitale, per l’anno in corso erano stati inizialmente stanziati 14,2 milioni di euro dal Fondo nazionale dedicato. A questa somma sono stati prima aggiunti 4 milioni di euro da residui non spesi e ora verranno stanziati ulteriori 3,6 milioni, raggiungendo un totale di 21,8 milioni di euro – così Alessandra Troncarelli, assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, che ha aggiunto: quindi, rispetto alla situazione di Roma Capitale, la Regione Lazio ha mantenuto gli impegni presi, ascoltando le parti e incrementando i fondi. Auspico che ora anche Roma Capitale faccia la sua parte. L’aumento di risorse per tutto il territorio consentirà di intervenire in modo capillare, migliorando la qualità della vita delle famiglie. Una politica che continuerà nei prossimi anni considerando lo stanziamento di 7 milioni di euro in più sia per il 2021, sia per il 2022, nonché l’impegno a reperire ulteriori risorse e a modificare i criteri”.