Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

CULTURA: FINANZIATE 10 OPERE CON 'LAZIO STREET ART'

Pubblicata oggi la graduatoria relativa allavviso Lazio Street Art’ che con uno stanziamento a fondo perduto di 200 mila euro promuove e sostiene 10 progetti di arte urbana

16/12/2020 - Non si ferma l’impegno della Regione per la valorizzazione e riqualificazione in chiave culturale di luoghi e beni dei comuni del Lazio. È stata pubblicata oggi la graduatoria relativa all’avviso ‘Lazio Street Art che con uno stanziamento a fondo perduto di 200 mila euro promuove e sostiene, tramite la concessione di contributi alle amministrazioni pubbliche, 10 progetti di arte urbana in tutte le province del Lazio selezionati grazie al lavoro svolto da una Commissione di esperti formata dai rappresentanti  di tre fondazioni partecipate dalla Regione Lazio: Fondazione MAXXI, Fondazione La Quadriennale e Fondazione Romaeuropa.  

Nei prossimi anni, sono previste nuove edizioni del bando, in linea con la legge regionale per la valorizzazione, promozione e diffusione della street art nel Lazio nata dalla proposta della Vicepresidente della Commissione Cultura della Regione, Marta Leonori, e approvata dal Consiglio Regionale lo scorso 9 dicembre. La street art, inoltre, è inserita tra le azioni regionali in ambito culturale della nuova programmazione UE 2021-27

Date le difficoltà derivanti dalla seconda ondata dell’emergenza epidemiologica, le opere potranno essere realizzate entro il mese di marzo 2021, prorogando così il termine fissato al momento della pubblicazione dell’avviso pubblico. Beneficiari sono i comuni del LazioRoma Capitale e le sue articolazioni territoriali - Municipi che hanno potuto presentare una sola istanza di contributo, in forma singola o associata, fino a un massimo di 25 mila euro volti a sostenere le spese di realizzazione dell’opera quali i lavori di preparazione, l’acquisto o il noleggio di materiali, il compenso dell’artista e dell’eventuale curatore ma anche comunicazione e animazione territoriale. Le risorse sono state così ripartite: 25 mila euro per ciascuna Provincia del Lazio e per la Città metropolitana di Roma Capitale, per complessivi 125 mila euro, e 75 mila euro complessivi per Roma Capitale e le articolazioni territoriali - Municipi. 

Gli interventi di street art si ispireranno a precise tematiche:  l’identità del luogo in cui si colloca; l’integrazione e il rispetto delle differenze; l’ambiente, la natura e la sostenibilità; il patrimonio storico e artistico del territorio. Tra i progetti che verranno realizzati, ad Antrodoco in provincia di Rieti c’è R/ESISTENZA - Galleria darte urbana che prevede la realizzazione di 4 interventi artistici in diversi punti del paese: “Paesaggio” di Sten & Lex, “L’energia del sogno” di Alessandra Carloni, “Fioritura” di Lucamaleonte” e “La terza sinfonia” di Neve.

Il Comune di Frascati in provincia di Roma propone il progetto “Nature concrete - Il Circo per la riqualifica del muro perimetrale e interno della Scuola dell'Infanzia Frascati 1 - Cocciano: un progetto di street art per rigenerare il territorio attraverso percorsi di arte partecipata con l’intervento di giovani artisti: Kami e Gofi ,nati a Frascati ed esponenti della Crew storica dei Castelli Romani (RCA), Federica Furbelli, artista internazionale che ha dipinto muri in giro per il mondo e gli artisti di ULTRABLU, Andrea, Giacomo, Laura e Tristano.

In provincia di Latina, il Comune di Itri presenta Color Up: un festival di street art per valorizzare e riqualificare le aree più popolari del paese attraverso il colore, trasformando dei potenziali punti di debolezza del territorio in luoghi di interesse artistico: nuovi elementi di attrattività non solo turistica ma anche culturale e aggregativa per chi il territorio lo vive tutto l'anno.

In provincia di Frosinone, c’è Anticoli - Fiuggi Zero km, un progetto di riqualificazione e valorizzazione del centro storico del comune che vedrà gli interventi artistici di nomi del calibro di Maupal, Moby Dick, Neve, Vera Bugatti, Beetrot, Diego Poggioni, Mauro Sgarbi, Francesco Nunnari e Gomez.

I comuni di Marta e Valentano, in provincia di Viterbo, propongono il progetto Marta Valentano: Tra storia, leggenda, scienza - Amalasunta e Ruffini” che prevede la realizzazione di opere di street art tra le vie dei due paesi: l’intervento di Marta si ispirerà alla leggenda della regina Amalasunta, figlia di Teodorico, mentre quello di Valentano sarà dedicato del matematico Paolo Ruffini. 

A Roma, l’VIII Municipio propone il progetto Cantieri San Paolo che vedrà la costruzione di nuovi percorsi urbani per stimolare flussi di socialità e scambio attraverso semplici e incisivi segni grafici realizzati da Greg Jager e dall’associazione Dominio Pubblico in spazi di fruizione quotidiana del quartiere: strade, piazze, campi da basket e una scuola. 

 I 10 PROGETTI FINANZIATI: 

Città metropolitana di Roma Capitale

· Comune di Frascati: “Nature concrete – Il Circo”

· Comune di Guidonia: “Resistart”

· Comune di Manziana: “INCONTRI”

· Comune di Genazzano: “Genazzano For Street” 

Municipi di Roma Capitale

· VIII Municipio: “Cantieri San Paolo”

· II Municipio: “Fantasia in piazza” 

Provincia di Frosinone

· Comune di Fiuggi: “Anticoli - Fiuggi Zero km” 

Provincia di Latina

· Comune di Itri: “Color Up Itri” 

Provincia di Rieti

· Comune di Antrodoco: “R/ESISTENZA” 

Provincia di Viterbo

· Comuni di Marta e Valentano: “Marta – Valentano: Tra storia, leggenda, scienza - Amalasunta e Ruffini” 

“Lazio Street Art è una grande occasione per il territorio di dare nuova vita ai nostri comuni attraverso la creatività. L’iniziativa ha visto numerosissime comunità della nostra regione rispondere con entusiasmo all’avviso pubblico il quale sostiene concretamente la riqualificazione anche delle aree urbane più marginali e periferiche. Opere straordinarie che, per la loro forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, ci aspettiamo possano diventare catalizzatrici di interesse, di ulteriori energie artistiche ma anche di nuovi flussi turistici come accade in tante altre città d’Italia e del mondo. Nel corso del 2021, valuteremo inoltre la possibilità di sostenere altri progetti ammessi ma non finanziabili con le risorse attualmente disponibili” dichiara il Presidente, Nicola Zingaretti.