Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

DEBITI TRIBUTARI: PAGAMENTI SI POSSONO RATEIZZARE A 60 MESI, NON PIU' SOLO A 12

In questo modo la Regione intende  alleggerire il carico fiscale sostenendo imprese e i cittadini in difficoltà. Ecco tutte le informazioni 

04/03/2014 - Un sostegno ai cittadini e alle imprese che si trovano in difficoltà con il pagamento dei debiti tributari con la Regione. 

Va avanti il percorso che consentirà di rateizzarli fino a 60 mesi e non più di 12 mesi, come invece è attualmente. La Giunta approva il provvedimento, che ora passa alla commissione consiliare Bilancio. 

L’obiettivo è proprio quello di essere vicini a cittadini e imprese. 

Per quali cifre sarà possibile?  

Per somme fino a 5.000 euro, le rateizzazioni saranno concesse in questo modo, fino a un massimo di: 36 rate mensili  

Per i debiti superiori a 5.000 euro, invece, si va da 36 a 60 rate mensili in base al reddito e all’entità del debito. 

“Con questo provvedimento – ha commentato il presidente, Nicola Zingaretti – vogliamo essere sempre più vicini a chi è in difficoltà attraverso strumenti concreti che cercano di venire incontro alle esigenze dei contribuenti. Siamo consapevoli della situazione delicata che vive il nostro territorio e che mette a dura prova cittadini e imprese”. 

“La delibera di oggi, con la quale diamo seguito agli impegni presi in sede di approvazione della Legge di stabilità – ha detto Alessandra Sartore, assessore al Bilancio - definisce le fasce di reddito e di debito entro cui le diverse tipologie di soggetti possono far richiesta per dilazionare il proprio debito”.