Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

PREMIO CONI: SOSTENIAMO LO SPORT E IL BENESSERE DELLE PERSONE

La Regione è al lavoro in tanti modi per restituire allo sport il ruolo centrale che merita e per garantire e sostenere il benessere fisico e sociale della comunità: dall’acquisto di nuove attrezzature sportive nelle scuole alla messa a norma degli impianti sportivi  fino alle borse di studio per consentire di fare sport a chi non può permetterselo

16/02/2016 - La Regione al lavoro per rafforzare e sostenere l’attività sportiva in tutto il Lazio e garantire il benessere fisico e sociale della comunità. Anche per questo, come lo scorso anno, la Regione ha ospitato il Premio Coni: un momento di riconoscimento importante dello sforzo degli atleti e delle diverse federazioni ed enti di promozione sportiva, ma non solo, anche un’occasione di aggregazione per il movimento sportivo regionale e una sfida per rafforzare la presenza dello sport nella vita dei nostri territori.

Tre importanti novità per promuovere lo sport a tutti livelli:

1 milione di euro per sostenere l’acquisto delle attrezzature sportive nelle scuole: la Regione investe un milione di euro per finanziare l’acquisto di attrezzature sportive in 271 scuole di secondo grado in tutto il Lazio: è la prima volta che succede, e entro l’apertura del prossimo anno scolastico le scuole avranno quanto richiesto.

20 milioni di euro in tre anni per l’impiantistica sportiva: nella seconda metà dell’anno partirà il bando per sostenere e promuovere la pratica sportiva con cui la Regione sostiene un programma straordinario di riqualificazione, adeguamento e messa in sicurezza degli impianti sportivi sul territorio della Regione Lazio. Il 25% dell’importo sarà destinato alla scuole.

Partono le borse del bando “sblocchi di partenza”: 1 milione e 350 mila euro per 2 mila borse sport dedicate a chi non può permettersi di fare attività sportiva. Sono già partite le prime 1000 borse su Roma.

"Come istituzione tentiamo di essere umilmente utili al mondo dello sport, una comunità utilissima per essere unita, solidale e umana. Non c'è alternativa a una città senza sport, senza ci sarebbero più solitudine e violenza" - lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: " questi sono i momenti in cui si raccolgono i frutti dei sacrifici e si vede riconosciuto il talento e il patrimonio associativo. Sostenere questa idea di sport anche come grande collante sociale e culturale” – ha detto ancora Zingaretti