Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

PORTA FUTURO ANCHE A LATINA: UN NUOVO SERVIZIO PER I GIOVANI CHE CERCANO UN LAVORO


Arriva anche a Latina Porta Futuro Rete Università, un servizio rivolto a tutte e a tutti pensato per offrire assistenza e supporto aiuto ai giovani a partire dalla scrittura del curriculum. La nuova sede di Porta Futuro Università di Latina si trova  all’interno della residenza Laziodisu, in via Villafranca 63. Qui tutte le info sul nuovo servizio

18/02/2016 - A Latina un nuovo servizio a disposizione dei giovani che cercano un lavoro: è  Porta Futuro Rete Università, dove chiunque può chiedere un aiuto a partire dalla scrittura del curriculum. La nuova sede di Porta Futuro Università di Latina si trova  all’interno della residenza Laziodisu, in via Villafranca 63. Tutte le aree sono dotate di infrastrutture tecnologiche che permettono una consultazione attiva dei servizi (pc per utilizzo software Porta Futuro Lazio e web-cam collegabile ai computer dei relatori e recruiter aziendali per i collegamenti via Skype).

Ecco tutte le info: il servizio è a disposizione nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle ore 16 e nei giorni martedì e giovedì dalle 9 alle 18.30. Presto saranno realizzati anche servizi  di consulenza giuslavoristica e servizi formativi per rendere maggiormente compatibili i profili professionali alle richieste del mercato del lavoro. Nella nuova sede si svolgeranno anche convegni, eventi per il recruiting, l’innovazione e la competitività.

“Noi siamo pancia a terra a sostegno di una nuova generazione, non con pacche sulle spalle ma con servizi nuovi-  lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: oggi anche qui, come poi negli altri territori apre un servizio che non esisteva in Italia che permette da dentro la Casa dello Studente di conoscere le opportunità di lavoro in questo momento in tutta la Regione e soprattutto tutte le opportunità di formazione rivolte a chi cerca lavoro: un metodo più civile in cui la trasparenza, l'informazione e la presa in carico dei diritti diventa una pratica a disposizione di tutti"- ha detto ancora Zingaretti.

"La Regione sta oggettivamente correndo, sta cambiando, sta innovando, sta riqualificando e sta costruendo dei poli d'eccellenza di orientamento, di informazione, pubblici e gratuiti che sono a disposizione dei nostri cittadini, dei ragazzi dai 18 ai 35 anni che vivono una difficoltà che è  quella della formazione e del lavoro e che possono trovare nella Regione un partner"- è il commento del vicepresidente e assessore alla formazione, università e ricerca, Massimiliano Smeriglio.