Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SANITÀ: NEI PROSSIMI MESI 10 NUOVE CASE DELLA SALUTE


Va avanti l’impegno della Regione per costruire una nuova rete di servizi sanitari sul territorio. Le nuove Case della Salute apriranno nei prossimi mesi e vanno ad aggiungersi alle 9 già in funzione. Scopri tutte le info

07/03/2016 - 10 nuove Case della Salute a Roma e nelle province. Va avanti l’impegno della Regione per costruire una nuova rete di servizi sanitari sul territorio. Le nuove Case della Salute apriranno nei prossimi mesi e vanno ad aggiungersi alle 9 già in funzione.

Cosa sono le Case della Salute? Strutture per garantire le esigenze di prime cure sul territorio senza dover ricorrere per forza all’ospedale. Vai qui per tutte le informazioni sulle case della salute già aperte e per sapere dove si trovano e come funzionano.

Andiamo avanti con la costruzione della sanità del territorio: con le 10 nuove strutture perfezioniamo il primo anello della rete che prevedeva una “Casa” per ogni distretto.

5 Case della Salute tra Roma e l’area metropolitana. Di queste, tre a Roma: una a Labaro, presso il poliambulatorio Clauzetto, con un investimento di 200mila euro; una in via Circonvallazione Nomentana 498, con una spesa di 650mila euro,  e una in via Tuscolana, presso il Poliambulatorio Don Bosco di via Antistio 12, con un investimento 600mila euro. Nell’hinterland romano saranno realizzate a Rignano Flaminio, con una spesa di 850mila euro, che serviranno per chiudere un cantiere aperto da anni;  e ad Anzio presso l’ex presidio ospedaliero con un impegno di spesa pari a 800mila euro.

in provincia di Frosinone: in questo caso le Case della Salute daranno nuova vita e nuova missione a due ospedali dismessi: quello di Ferentino, che sarà trasformato con una  spesa di 350 mila euro, e quello di Ceccano- Ceprano, con un impegno di 900mila euro.

1 in provincia di Latina, ad Aprilia, con una spesa di 600mila euro.

2 in provincia di Viterbo, una a Bagnoregio, con una spesa di 100mila euro, e una a Soriano del Cimino, con un investimento di 400mila euro.

“Insieme agli interventi negli ospedali, la ricostruzione delle reti di cura, lo sblocco del turn over con 1.200 assunzioni di nuovo personale, ora rafforziamo la sanità territoriale con queste ulteriori dieci Case della Salute – è il commento del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: fino a qualche tempo fa nessuno ci credeva, invece la rete cresce: con spese compatibili rafforziamo e diversifichiamo la sanità più vicina alle persone. E così usciremo dal commissariamento non distruggendo, ma ricostruendo la sanità del Lazio" –ha detto ancora Zingaretti.