Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

LA SCUOLA MANZONI A ROMA: UN ALTRO ESEMPIO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Scuola_manzoni

La Regione ha investito 1 milione di euro per sostituire tutti gli infissi per una superficie di 1800 mq. Gli interventi di efficientamento energetico hanno interessato 75 scuole e asili, 26 strutture sportive, 16 edifici Ater, 16 strutture per servizi sociali, 13 aree verdi, 9 strutture dei consorzi di bonifica. E l’impegno della Regione non si ferma qui ma va avanti

07/03/2016 - Oggi il presidente, Nicola Zingaretti, ha visitato la scuola Alessandro Manzoni di Roma,  un altro dei tanti edifici pubblici e scuole su cui la Regione è intervenuta in questi mesi per migliorare l’efficienza energetica. Qui la Regione ha investito 1 milione di euro per sostituire tutti gli infissi, 395 in tutto, per una superficie di 1800 mq. L’intervento permette di garantire un miglior comfort acustico e termico e consente di risparmiare ben 90mila euro all’anno. 

155 interventi in tutto il Lazio. Gli interventi interessano 75 scuole e asili, 26 strutture sportive, 16 edifici Ater, 16 strutture per servizi sociali, 13 aree verdi, 9 strutture dei consorzi di bonifica. Con questa azione la Regione realizza due importanti obiettivi: la riduzione dei costi di gestione, con un risparmio annuo di 4,1 milioni di euro di spesa pubblica; il miglioramento dei livelli di sostenibilità ambientale, attraverso la riduzione degli sprechi e di emissioni nocive.

L’obiettivo è arrivare al 100% di edifici pubblici green. La Regione ha rinnovato anche con i fondi della nuova programmazione 2014-2020 l’iniziativa sull’efficientamento degli edifici pubblici. A novembre è stata lanciata una nuova call per l’efficientamento degli edifici pubblici da 13,2mln di euro, che si è conclusa l’11 gennaio. Sono arrivate ben 440 domande.

La Regione aumenta gli investimenti da destinare all’efficientamento energetico degli edifici pubblici. Una buona notizia: proprio perché sono arrivate tante richieste la Regione ha deciso di aumentare le risorse passando da complessivi 22 milioni di euro a 34 milioni, 12 milioni in più a disposizione di scuole, asili, impianti sportivi per produrre nuovi risparmi e inquinare di meno.

“Abbiamo fatto bel regalo al Lazio e a Roma, quando si entra in sintonia con l'Europa le cose cambiano davvero. La rivoluzione verde è questa, se ci crediamo migliora la qualità della vita e si risparmiano risorse – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: mi auguro in due anni e mezzo di fare la più grande rivoluzione ecologica mai realizzata in Italia con 500 cantieri aperti e chiusi”.