Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

LAZIO SENZA MAFIE, INSIEME ALL’INFORMAZIONE LIBERA


Al via anche quest’anno il ciclo di incontri dedicato al contrasto della criminalità organizzata: oggi il primo appuntamento, con Carlo Bonini e Lirio Abbate, per parlare con loro della più importante inchiesta che ha riguardato la Capitale

14/03/2016 - Lazio senza mafie, anche quest’anno la Regione sostiene una serie di eventi dedicati alla lotta alla criminalità organizzata: convegni, dibattiti e iniziative in tutto il Lazio insieme a chi si impegna ogni giorno per contrastare le mafie: donne e uomini, giornalisti, magistrati e rappresentanti delle Forze dell’Ordine e delle principali Istituzioni.

Al via oggi il primo incontro della seconda edizione. Il ciclo di incontri di quest’anno si apre insieme ai due giornalisti Carlo Bonini e Lirio Abbate, per parlare con loro della più importante inchiesta che ha riguardato la Capitale. La Regione intende sostenere anche in questo modo l’informazione libera, che rappresenta il primo nemico delle mafie: esprimendo una vicinanza profonda nei confronti di tutti coloro che con coraggio raccontano che cosa è e che cosa fa la mafia.

20 appuntamenti tra le province di Latina, Frosinone, Viterbo, Rieti e Roma che coinvolgeranno per una settimana migliaia di persone, importanti figure istituzionali che si occupano di lotta alle mafie.

Vai qui per il programma completo.