Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

EDITORIA: DALLA REGIONE CONTRIBUTI PER LA TRADUZIONE IN INGLESE DELLE OPERE

Spesso gli editori non possono sostenere i costi di traduzione delle opere: per questo abbiamo deciso di aiutarli con contributi concreti. Come? La Regione si farà carico dei costi di traduzione di parte delle opere e/o delle schede di lettura dei prodotti editoriali proposti dagli editori e/o della traduzione della presentazione della collana in cui è inserita l’opera. Scopri tutte le info

13/07/2017 - 

La vendita all’estero dei prodotti editoriali del Lazio è un grande problema che gli editori spesso si trovano ad affrontare a causa degli alti costi di traduzione delle opere.

Per questo la Regione Lazio ha deciso di sostenere la traduzione in lingua inglese di nuovi prodotti editoriali di case editrici laziali: entreranno tutti a far parte di un Catalogo Regionale che sarà promosso agli operatori esteri durante le principali manifestazioni fieristiche internazionali, tra cui la Fiera internazionale del Libro di Francoforte 2017. 

Uno strumento di promozione del settore editoriale regionale all’estero. Sarà integrato con ulteriori prodotti editoriali tradotti autonomamente dalla case editrici laziali che ne faranno richiesta.

Lo scopo è duplice:

  • fornire alle case editrici laziali uno strumento utile di lavoro con potenziali acquirenti esteri attraverso la traduzione in inglese di un numero congruo di pagine necessarie per negoziare con gli agenti letterari esteri, abbattendo in tal modo i costi di traduzione sostenuti dalle aziende;
  • inserire la realizzazione di questo catalogo all’interno di un più ampio programma di internazionalizzazione dell’editoria laziale che includerà anche la partecipazione collettiva di imprese laziali alle principali fiere internazionali di settore.

I Destinatari? Le PMI Editoriali che abbiano come attività prevalente quella di “edizione di libri”. Per “Nuovi Prodotti editoriali” devono intendersi i libri pubblicati in data non anteriore ai 24 mesi antecedenti la data di pubblicazione del presente invito ed identificabili mediante il codice ISBN.

Come funziona? La Regione si farà carico dei costi di traduzione di parte delle opere e/o delle schede di lettura dei Nuovi Prodotti Editoriali proposti dagli editori e/o della traduzione della presentazione della collana in cui è inserita l’opera. Complessivamente sarà tradotto fino ad un massimo di 20 cartelle, intendendosi per cartella un totale di 2.000 (duemila) battute, spazi inclusi.

Ogni casa editrice potrà presentare fino ad un massimo di tre titoli, oltre due ulteriori titoli di riserva per la relativa traduzione a cui provvederà Lazio Innova avvalendosi di traduttori qualificati. I titoli di riserva saranno tradotti - a parità di condizioni – nel limite delle risorse disponibili. I testi saranno accolti e tradotti secondo l’ordine di ricevimento da parte di Lazio Innova fino ad esaurimento della dotazione finanziaria prevista.

C’è tempo fino al 4 agosto 2017 per partecipare, per tutte le info vai qui.