Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

AL VIA IL PRONTO SOCCORSO DEL POLICLINICO UNIVERSITARIO CAMPUS BIO-MEDICO

campus_biomedico

Due i percorsi protetti (febbre e vittime di violenza), oltre 2100 metri quadrati di superficie, una sala operatoria e un servizio di diagnostica per immagini dedicato con una Tac 300 strati ad altissime prestazioni. Servirà la zona sud di Roma per un bacino di circa 300mila residenti. Previsti 45mila accessi all’anno

01/09/2020 - Un nuovo Pronto soccorso per Roma. Apre oggi il DEA del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico. Accogliente, sicuro e dotato delle più recenti tecnologie, si rivolge a un bacino potenziale di circa 300mila residenti per un afflusso stimato in 45mila accessi annui.

Sono i primi numeri che descrivono il nuovo Pronto soccorso attivo dalle ore 18.00 dell’1 settembre 2020, un Dipartimento di Emergenza e Accettazione (DEA) di primo livello sviluppato su 2100 metri quadrati completamente integrati nell’edificio del Policlinico, accreditato Joint Commission International, e realizzato seguendo i più aggiornati modelli organizzativi, tecnologici e di triage.

Inserito nel territorio della Asl Roma 2 che conta 1,3 milioni di abitanti, in via àlvaro del Portillo 192, zona Trigoria, che conta 1,3 milioni di abitanti, il Pronto soccorso del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico accresce l’offerta di sanità pubblica del quadrante sud ovest della Capitale (Eur, Spinaceto, Mostacciano, Laurentino, Pontina) in risposta ai bisogni di salute delle persone.

Con uno sforzo progettuale e realizzativo durato fino alle scorse settimane il Pronto soccorso del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico si è adeguato alle più recenti disposizioni della Regione Lazio per garantire la massima sicurezza a tutti i pazienti che accedono alla struttura sanitaria di Trigoria, ospedale sicuro.

Il Pronto soccorso amplia la rete dell’Emergenza-urgenza di Roma mettendo a disposizione della collettività un nuovo DEA di I livello. E’ inserito nelle reti tempo-dipendenti della Regione Lazio per assicurare cure tempestive per tutte le patologie e, in particolare, per quelle:

cerebro-vascolari acute (ictus),

vascolari acute (aneurismi),

cardiopatie acute (infarti),

oltre che per tutti i casi di traumatologia e di patologie chirurgiche acute.

Con l’attivazione del nuovo DEA, il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico vede anche l’apertura di un nuovo reparto di medicina d’urgenza. La struttura del nuovo Pronto soccorso, dispone di una sala operatoria dedicata posta nelle immediate vicinanze dell’alta intensità così come la Radiologia interventistica e l’Emodinamica. Il nuovo Dea del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico può contare inoltre su un servizio di Diagnostica per immagini dedicato dotato di una TAC 300 strati ad altissime prestazioni.