Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

CORONAVIRUS: APERTO A FIUMICINO IL NUOVO DRIVE IN PER I TEST

Fiumicino_test

La struttura, realizzata in un'area di circa 7.000 metri quadri messa a disposizione da Aeroporti di Roma riconvertendo in 72 ore una porzione del parcheggio lunga sosta, sarà gestita dalle autorità sanitarie della Regione Lazio e presidiata da personale medico e paramedico della Croce Rossa Italiana

02/09/2020 - Questa mattina il presidente, Nicola Zingaretti, ha visitato il nuovo drive-in per test rapidi Covid19 allestito nel parcheggio di lunga sosta dell'aeroporto di Fiumicino e attivo dal primo settembre. Nel Lazio ci sono 25 drive in compreso questo.

La struttura, realizzata in un'area di circa 7.000 metri quadri messa a disposizione da Aeroporti di Roma riconvertendo in 72 ore una porzione del parcheggio lunga sosta, sarà gestita dalle autorità sanitarie della Regione Lazio e presidiata da personale medico e paramedico della Croce Rossa Italiana.

“Abbiamo aperto a Fiumicino il più grande drive-in per tamponi d'Italia e probabilmente d'Europa.
Voglio ringraziare Aeroporti di Roma e la Croce Rossa che gestisce il presidio. Uno sforzo immenso che ha un solo motivo: rispondere positivamente alla voglia di tornare a vivere degli
italiani e delle italiane” – così il presidente, Nicola Zingaretti.

“C'è una incidenza molto bassa, anche i dati di ieri non ci preoccupano. Da ieri 500 test e due
positivi è un dato che non ci preoccupa ci conforta ed è importante farlo perché andiamo a scovare gli asintomatici che sono in questa fase per noi un elemento prioritario” – parole dell’assessore alla sanità, Alessio D'Amato.