PROMETEUS: PROMOTION OF E- MOBILITY IN EU REGIONS III STAKEHOLDER WORKSHOP

prometeus
02/10/2018 - Si terrà mercoledì 17 ottobre 2018 presso la REGIONE LAZIO – SALA TEVERE – Via Cristoforo Colombo 212 – Roma dalle ore 9.00 alle ore 13.30 il 3° Regional Stakeholder Workshops (RSW)  del Progetto Interreg Europe “Prometeus - PROMotion of E-mobiliTy in EU regionS” di cui è partner la Regione Lazio - Direzione Regionale per le Politiche Abitative e la Pianificazione Territoriale, Paesistica e Urbanistica,  insieme a Transport Malta (Capofila), Regional Government of Castilla y León (ES), Prešov Self-Governing Region (SK), Regional Government of Carinthia (AT) e  Poliedra – Politecnico di Milano – IT.

Obiettivo strategico del Progetto “PROMETEUS” è rafforzare il settore e le politiche sull’elettromobilità tramite il miglioramento di 5 Programmi Operativi finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal Fondo di Coesione.

A tal fine, il Progetto prevede l’analisi di contesto del settore dell’elettromobilità, la selezione di Buone Pratiche, l’elaborazione e l’implementazione dei Regional Action Plans che rappresentano gli strumenti programmatici tramite i quali le Best Practices selezionate verranno applicate nelle realtà territoriali di ciascun partner.

Durante il Workshop, i partners di progetto illustreranno le loro Buone Pratiche, i rappresentanti di Enea e Città Metropolitana di Roma Capitale esporranno le loro considerazioni su quanto appreso durante la visita studio a Valladolid e Poliedra-Politecnico di Milano (advisory partner del progetto) illustrerà ai partecipanti la struttura dei Regional Action Plans.

Durante il dibattito finale, gli stakeholders locali saranno attivamente coinvolti nel processo di selezione e convalida delle Buone Pratiche illustrate dai partners di progetto, secondo un’analisi delle esigenze reali del territorio regionale.

Per partecipare all’evento è necessario inviare una email alla dott.ssa Roberta Pascolini: rpascolini@regione.lazio.it  - tel. 06-51685909 – con l’indicazione del nominativo e del numero delle persone interessate entro e non oltre il 10 ottobre 2018.