Sei in: Home \ osservatorio pari opportunita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

PARI OPPORTUNITA'. CONSIGLIERA DI PARITÀ RIAPERTI I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Lazio

La consigliera di parità svolge funzioni di promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro

20/12/2013 - Con  deliberazione della Giunta Regionale n. 460  del 17 dicembre 2013 sono stati riaperti i termini previsti dall’Avviso pubblico  (approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n.45/2012)  per la presentazione delle domande per la designazione della Consigliera o del Consigliere di parità effettivo e supplente della Regione Lazio, ai sensi del decreto legislativo 11 aprile 2006 n. 198 e successive modifiche.

Le domande potranno essere presentate entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione della DGR 460/2013 nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio.

Le domande di partecipazione già pervenute si ritengono comunque acquisite con facoltà dei medesimi candidati di trasmettere eventuali aggiornamenti e/o documentazione integrativa.

Le aspiranti candidate e gli aspiranti candidati per la designazione della consigliera o del consigliere di parità effettivo e supplente della Regione Lazio, dovranno far pervenire apposita domanda alla Regione Lazio, Direzione regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport

Si comunica che l’avviso pubblico è stato pubblicato nel BUR n.104 del 19/12/2013

Il Bollettino è consultabile sul portale istituzionale della  Regione Lazio, sezione Bollettino ufficiale.