Sei in: Home \ pari opportunita' \ comitato unico di garanzia

Comitato Unico di Garanzia

Il CUG, Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni, è istituito in attuazione dell’articolo 57 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 (Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche).

Il CUG, che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i comitati per le pari opportunità e i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, svolge funzioni propositive e di monitoraggio per la valorizzazione dei dipendenti, vero valore aggiunto di un’amministrazione.

Con l'istituzione del CUG si vuole, da un lato, approfondire il livello di conoscenza sulle pari opportunità tra uomini e donne che lavorano nella Regione Lazio e, dall'altro, aumentare il benessere organizzativo favorendo l'ottimizzazione e la produttività del lavoro migliorandone efficienza e prestazioni.

Il CUG lavora per creare le condizioni ottimali per un ambiente lavorativo caratterizzato dal rispetto delle persone e per eliminare ogni forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i lavoratori. Una tutela che comprende il trattamento economico, le progressioni di carriera, la sicurezza estesa all’accesso al lavoro oltre al fenomeno del mobbing per prevenire discriminazioni legate al genere, all’età, alle disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza e all’orientamento sessuale, alla religione.

Comprendere le esigenze e i bisogni dei dipendenti è una condizione indispensabile per mettere in campo le buone prassi che consentano una migliore conciliazione tra tempi di vita e di lavoro e per ampliare la consapevolezza sia del ruolo lavorativo dei pubblici dipendenti che dei diritti, contribuendo a rendere più efficiente l’organizzazione della PA.