Sei in: Home \ pari opportunita' \ rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile per

Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile per aziende con più di 100 dipendenti

L’ Art. 46 del Decreto Legislativo 11 aprile 2006 n. 198 (ex art. 9 L. 125/91) come modificato dal D. Legislativo 25 gennaio 2010 n. 5, entrato in vigore il 20.02.2010, richiede che:

Le aziende pubbliche e private che occupano (direttamente o attraverso singole sedi operative) oltre 100 dipendenti sul territorio regionale sono tenute, almeno ogni due anni, a redigere un rapporto sulla situazione del personale maschile e femminile in ognuna delle professioni ed in relazione allo stato di assunzioni, della formazione, della promozione professionale, dei livelli, dei passaggi di categoria o di qualifica, di altri fenomeni di mobilità, dell'intervento della Cassa integrazione guadagni, dei licenziamenti, dei prepensionamenti e pensionamenti, della retribuzione effettivamente corrisposta.

Lo scopo della disposizione consiste nel potenziamento del sistema di informazione secondo distinzioni di genere dei rapporti di lavoro al fine di consentire il controllo ed il monitoraggio costante delle situazioni aziendali in funzione di vigilanza sulla corretta applicazione del principio antidiscriminatorio e di promozione di azioni positive e di pari opportunità nei contesti lavorativi.

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE!!!!!


Con decreto del Ministero del lavoro del 30 maggio 2018, disponibile al link www.lavoro.gov.it/documenti-e-norme/normative/Documents/2018/DM-del-03052018-Rapporto-sulla-situazione-personale-maschile-femminile.pdf  si stabilisce che  a partire dalla corrente annualità 2018, e quindi per la compilazione dei rapporti relativi al biennio 2016-2017, le aziende obbligate dovranno effettuare la compilazione non più in modalità cartacea, ma direttamente on line, utilizzando l’applicativo predisposto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e accessibile al seguente link www.lavoro.gov.it/strumenti-e-servizi/rapporto-periodico-situazione-personale/Pagine/default.aspx  

Con questo link si accede alla sezione del sito del Ministero del lavoro e delle politiche sociali dedicata al Rapporto biennale, ove sarà possibile visionare le informazioni necessarie sul nuovo format e le modalità di accesso all’applicativo  e ove sarà accessibile un servizio di supporto alla compilazione.

In considerazione dell'implementazione del sistema informatico, per il biennio 2016-2017, la scadenza per la compilazione e l'invio è posticipata dal 30 aprile al 30 GIUGNO 2018.


La norma prevede che il rapporto debba essere trasmesso alle rappresentanze sindacali aziendali e alla consigliera o al consigliere regionale di parità, che elaborano i relativi risultati trasmettendoli alla consigliera o al consigliere nazionale di parità, al Ministero del lavoro e delle politiche sociali e al Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
La Consigliera regionale di parità del Lazio accederà ai dati direttamente on line e supporterà tale importante innovazione, che garantisce uniformità del dato e rigore nell’adempimento, con specifiche attività di diffusione e supporto a livello territoriale.  

Per ulteriori informazioni:

Ufficio consigliera regionale di parità
065168.5129/5646
consiglieradiparita@regione.lazio.it