Sei in: Home \ pari opportunita' \ rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile per

Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile per aziende con più di 100 dipendenti

Art. 46 del Decreto Legislativo 11 aprile 2006 n. 198 (ex art. 9 L. 125/91) come modificato dal D. Legislativo 25 gennaio 2010 n. 5, entrato in vigore il 20.02.2010.

1.Le aziende pubbliche e private che occupano oltre cento dipendenti sono tenute a redigere un rapporto almeno ogni due anni sulla situazione del personale maschile e femminile in ognuna delle professioni ed in relazione allo stato di assunzioni, della formazione, della promozione professionale, dei livelli, dei passaggi di categoria o di qualifica, di altri fenomeni di mobilità, dell'intervento della Cassa integrazione guadagni, dei licenziamenti, dei prepensionamenti e pensionamenti, della retribuzione effettivamente corrisposta.

2.Il rapporto di cui al comma 1 è trasmesso alle rappresentanze sindacali aziendali e alla consigliera e al consigliere regionale di parità, che elaborano i relativi risultati trasmettendoli alla consigliera o al consigliere nazionale di parità, al Ministero del lavoro delle politiche sociali e al Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Scade il 30 aprile 2016 il termine per presentare i Rapporti sulla situazione del personale.

Il rapporto, va inviato alla
Consigliera di Parità della Regione Lazio
c/o Regione Lazio, pal. B stanza 7
Via C. Colombo, 212
00147 Roma

Il rapporto, va inviato inoltre,obbligatoriamente alle rappresentanze sindacali aziendali