Sei in: Home \ pari opportunita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

200 MILA EURO PER GLI ORFANI DI FEMMINICIDIO

Foto_orfani_femminicidio

Con un fondo di 200 mila euro la Regione Lazio rinnova il sostegno agli orfani delle vittime di femminicidio. Il Lazio è stata la prima regione italiana a stanziare un fondo a sostegno degli orfani e grazie a queste risorse diventate strutturali continua l'azione di intervento avviata in questi anni. Gli aiuti stanziati consentiranno agli orfani di femminicidio, di ricevere ciascuno 10 mila euro per il primo anno e di 5 mila per gli anni successivi fino al compimento del 29esimo anno di età.

07/08/2019 - Con un fondo di 200 mila euro la Regione Lazio rinnova il sostegno agli orfani delle vittime di femminicidio.

Ad annunciare lo stanziamento il presidente Nicola Zingaretti che ha ricordato come “lo scorso anno abbiamo avviato un piano di politiche attive di oltre 2 milioni di euro contro la violenza di genere, per contrastare la violenza maschile contro le donne e promuovere la cultura del rispetto e delle pari opportunità. Un impegno che oggi abbiamo voluto ribadire”.

Il Lazio è stata la prima regione italiana a stanziare un fondo a sostegno degli orfani e grazie a queste risorse diventate strutturali continua l'azione di intervento avviata in questi anni.

Gli aiuti stanziati consentiranno alle ragazze e ai ragazzi orfani di femminicidio, di ricevere ciascuno 10 mila euro per il primo anno e di 5 mila per gli anni successivi fino al compimento del 29esimo anno di età.

"Si tratta di contributi stabili per un aiuto concreto – ha sottolineato l'assessora al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi - a tutte le vittime invisibili del femminicidio evento profondamente traumatico e con una drammatica ricaduta sociale"