Sei in: Home \ pari opportunita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

EPIFANIA: ROMA, 'BEFANE MOTOCICLISTE' PER BAMBINI CASA RIFUGIO

Foto_befana

Una banda di Befane motocicliste ha festeggiato oggi l'epifania con le mamme ed i bambini della Casa Rifugio- Centro Anti Violenza Maree al Trullo, gestita dall'Associazione Be Free e tassello della rete di strutture di accoglienza e protezione per donne vittime di violenza sostenuta dalla Regione Lazio.

06/01/2020 - I centauri, appartenenti all'Associazione ''Motociclisti vagabondi'' sono arrivati nel cortile antistante la Casa alle 11 di questa mattina, attirando con il loro rombo le ospiti della struttura riuniti nel salone principale, assieme ad altre mamme con figli degli altri centri gestiti da Be Free. Le ''Befane'' hanno distribuito regali, prima di festeggiare nel centro con il buffet preparato dalle volontarie e dalle ospiti della Casa Maree.

'Una rete preziosa - ha detto l'Assessora al Turismo e alle Pari Opportunità Giovanna Pugliese, presente oggi alla festa - che diviene presidio fondamentale per proteggere donne che hanno alle spalle storie di maltrattamenti, violenza e sfruttamento, ed al contempo dare loro la possibilità di avviare, assieme ai loro figli, un percorso di rinascita e riaccompagnarle verso una vita autonoma. Ringrazio tutte le socie di Be Free, e con loro le tante volontarie che ogni giorno si prodigano per tenere attiva la rete che la Regione Lazio sostiene. E
sono grata ai volontari dell'Associazione Motociclisti Vagabondi, che hanno reso questa mattina davvero speciale, regalando un sorriso di gioia ai bambini ed alle loro mamme'.

Il Centro ospita attualmente 6 mamme e 7 fra bambine e bambini, ed è gestito dal 30 dicembre scorso a Be Free, cooperativa sociale che già opera in diverse altre strutture, case di fuga per donne vittime di violenza, e centri anti violenza, fra i quali quello attivo 24 ore su 24 presso l'Ospedale San Camillo.