Sei in: Home \ pari opportunita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

APRE MEMO, SPAZIO DI STORIA E MEMORIE A ROMA


16/02/2021 - Apre “MEMO, Spazio di storia e memorie” nello storico quartiere Garbatella di Roma. Qui ha trovato sede l'archivio di Sergio Flamigni e i fondi documentari e librari appartenenti a due donne che hanno lasciato il segno: Emilia Lotti, dirigente nazionale dell'Unione donne in Italia e del PCI e Piera Amendola, responsabile dell’archivio della Commissione P2. Inoltre, hanno trovato ospitalità a MEMO anchei fondi archivistici di Aldo Moro - il cui versamento completa e arricchisce il patrimonio conservato presso l’Archivio centrale dello Stato; di Angelo La Bella, partigiano, dirigente del PCI, studioso della strage di Portella della Ginestra; di Giuseppe De Lutiis, storico del terrorismo e dei servizi segreti.

A partire dal 15 febbraio 2021 sarà possibile accedere alla consultazione, su appuntamento, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.

MEMO è frutto del lavoro di riqualificazione messo in campo dalla Regione Lazio per il recupero dei locali Ater di piazza Bartolomeo Romano.

“MEMO è un luogo fondamentale per la memoria e la storia della nostra città e del nostro Paese, che restituisce valore e diffusione a documenti di grande importanza finora difficilmente accessibili. Una scelta di rilievo che restituisce voce a donne e uomini del recente passato, rimettendo a disposizione di tutte e tutti le loro parole e il loro pensiero” dichiara l'Assessora alle Pari Opportunità e Turismo, Giovanna Pugliese

Per prenotazioni: www.archivioflamigni.org

Per maggiori informazioni clicca qui