Sei in: Home \ pari opportunita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

CASA DONNE: LA REGIONE LAZIO DELIBERA IL RICONOSCIMENTO COME LUOGO DI INTERESSE PUBBLICO

Foto_casa_donne
02/08/2018 - Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e Lorenza Bonaccorsi, Assessora al Turismo e Pari Opportunità hanno presentato questa mattina una Delibera di Giunta in sostegno alla Casa Internazionale delle Donne dopo i recenti sviluppi del contenzioso aperto dal Comune di Roma e conclusosi con la revoca unilaterale della convenzione in essere da parte dell’amministrazione capitolina.

La Regione Lazio, adottando questo atto, dichiara la Casa Internazionale delle Donne sito di rilevante interesse pubblico per il suo significato di testimonianza attiva e di concreto servizio sociale e culturale offerto a tutte le donne di Roma e del Lazio. La Casa Internazionale delle Donne, infatti, è da anni un presidio unico nel suo genere grazie anche alla presenza delle tante associazioni del movimento delle donne. Svolge con continuità un’opera meritoria di contrasto al razzismo e alle discriminazioni, e di sostegno alle donne in difficoltà.

"La Casa delle Donne è un luogo di enorme importanza per il Femminismo, per la storia e la cultura delle donne. È uno spazio di testimonianza attiva dal punto di vista politico e culturale, ma è anche un centro di riferimento e di servizi gratuiti per tutte le donne in difficoltà della città e della regione. Di fronte ai recenti fatti, che hanno riguardato la Casa Internazionale delle Donne e che ne mettono a repentaglio oggi l’esistenza, è necessaria la massima concretezza. Per questo la Regione Lazio si è anche presa l’impegno di misurare l’impatto sociale effettivo che la Casa Internazionale delle donne ha sul nostro territorio grazie ai numerosi servizi gratuiti offerti a circa 30.000 donne ogni anno. Tutto questo risponde a un valore economico che non può essere ignorato e che intendiamo misurare perché tutte e tutti ne possano prendere piena consapevolezza".