Sei in: Home \ demanio e patrimonio \ sala stampa \ dettaglio notizia

SANTA SEVERA: AL CASTELLO TANTI PROGETTI SU TURISMO, CULTURA E ENOGASTRONOMIA

castello santa severa

Un bene pubblico che la Regione ha riqualificato e valorizzato rivitalizzando un pezzo bellissimo di costa laziale e sostenendo l’economia del territorio. Ecco le sei nuove azioni per aumentare l’offerta di turismo, cultura e enogastronomia al Castello di Santa Severa

15/11/2017 - Il Castello di Santa Severa, che la Regione Lazio ha riaperto in maniera definitiva dopo 10 anni, è un esempio del lavoro che si sta portando avanti per far ripartire il Lazio, per creare comunità, occasioni economiche e lavoro. Con un investimento di 2,5 milioni di euro i cittadini possono tornare a fruire di un bene pubblico riqualificato e valorizzato.

Da aprile a oggi quasi 50 mila visitatori (47.225) sono venuti a scoprire questo straordinario gioiello e hanno potuto godere di un cartellone di eventi e iniziative promosso dalla Regione Lazio per animare il borgo del Castello di Santa Severa.

Le 6 nuove azioni per aumentare l’offerta di turismo, cultura e enogastronomia al Castello di Santa Severa:

 1.     A febbraio aprirà l’ostello, con 40 posti letto: la gestione e l’allestimento sarà affidata a LazioCrea. L’obiettivo è quello di attrarre un pubblico giovane con una struttura ricettiva più economica di un albergo, ma che offre una cornice unica.

 2.     Entro marzo museo e innovazione tecnologia: lo spazio museale che sarà arricchito da soluzioni tecnologiche innovative e multimediali come la realtà virtuale e aumentata. Tutto ruoterà attorno all’innovationlab, uno spazio gestito da dipendenti di LazioCrea per lo sviluppo di progetti tecnologici legati alla fruizione dei beni culturali.

 3.     Entro la fine del mese il bando per ristorante e bar: la gestone sarà affidata tramite bando che partirà entro la fine del mese.

 4.     Entro la fine del mese le botteghe artigiane: la gestione delle botteghe artigiane sarà affidata tramite bando. Anche questo bando partirà entro la fine del mese.

 5.     Entro novembre 5 sale convegni: entro novembre apriranno altre 2 sale convegni, mentre ne sono operative già tre. Arriviamo quindi a 5 sale, per puntare anche sul turismo congressuale

 6.     Le aree verdi: tutte le aree verdi del complesso monumentale saranno un parco pubblico, fornendo a cittadini e visitatori uno spazio ricreativo. Nella "Spianata dei Signori" ci sarà, un'area Iudica dedicata ai bambini.

 "A febbraio aprirà un Ostello per i giovani nel Castello di Santa Severa. Sarà il più suggestivo albergo sul mare Mediterraneo mai pensato e realizzato per i giovani"- così il presidente, Nicola Zingaretti.