Sei in: Home \ demanio e patrimonio \ sala stampa \ dettaglio notizia

SANTA MARIA DELLA PIETA', APPROVATA DELIBERA PER RIQUALIFICAZIONE


Attraverso la stipula di un Protocollo tra la Regione Lazio, Roma Capitale, la Città metropolitana di Roma, il Municipio Roma XIV e la Asl Roma 1 tutti i soggetti si impegnano ad attuare il piano che, con uno stanziamento di 10 milioni di euro, consentirà di realizzare una prima serie di interventi a partire dall’importante riqualificazione del parco pubblico e la ristrutturazione di alcuni padiglioni del comprensorio

10/07/2018 - Santa Maria della Pietà, approvata la delibera con cui si dà avvio al programma di riqualificazione e valorizzazione del comprensorio.  Attraverso la stipula di un Protocollo tra la Regione Lazio, Roma Capitale, la Città metropolitana di Roma, il Municipio Roma XIV e la Asl Roma 1 tutti i soggetti si impegnano ad attuare il piano che, con uno stanziamento di 10 milioni di euro, consentirà di realizzare una prima serie di interventi a partire dall’importante riqualificazione del parco pubblico, che sarà così restituito ai cittadini, e la ristrutturazione di alcuni padiglioni del comprensorio. Il tutto con l’ok da parte del Comune di Roma. 

Un progetto di riqualificazione urbanistica che impegna le parti a favorire gli interventi di recupero, riqualificazione e risanamento ambientale del comprensorio ex ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà, previsti dal programma di valorizzazione approvato con d.g.r. 787/2016. La Giunta ha individuato nella Asl Roma 1 il soggetto attuatore del programma in qualità di proprietaria e di utilizzatrice di una vasta porzione del comprensorio. 

“Con questa delibera un'altra area della città di Roma cambia. Grazie all’atto approvato oggi dalla Giunta regionale confermiamo il nostro impegno per la riqualificazione di un quadrante molto popoloso della città. Dopo l’accordo raggiunto con il Comune di Roma, sono felice che a breve sarà possibile sottoscrivere con Roma Capitale, il Municipio competente, la Asl Roma 1 e la Città Metropolitana un accordo  che ci consentirà di mettere il sigillo a una operazione di straordinaria valorizzazione a cui la Regione Lazio tiene moltissimo, poiché costituisce un’ulteriore occasione di sviluppo e accrescimento delle potenzialità di questa parte del territorio di Roma” – è il commento del presidente, Nicola Zingaretti.