Sei in: Home \ demanio e patrimonio \ sala stampa \ dettaglio notizia

S. M. DELLA PIETÀ: APPROVATA DELIBERA DI CONCESSIONE PADIGLIONE 20 A ONLUS ANTEA

Approvata la delibera di concessione, a canone ricognitorio, del Padiglione 20 del Santa Maria della Pietà in favore dell'associazione non lucrativa ANTEA Onlus.

06/10/2020 - La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera di concessione, a canone ricognitorio, del Padiglione 20 del Santa Maria della Pietà in favore dell'associazione non lucrativa ANTEA Onlus.

Un’importante realtà associativa come Antea, in prima linea nelle attività di somministrazione di cure palliative e assistenza domiciliare ai malati gravi, si è fatta avanti con un progetto di riqualificazione di un intero padiglione del Santa Maria della Pietà. L’associazione infatti si occupa da oltre trent’anni di assistenza gratuita ai pazienti in fase avanzata di malattia, garantendo le cure a domicilio e in hospice, secondo i principi delle cure palliative e della terapia del dolore.
 
“Grazie alle semplificazioni normative messe in campo dalla Regione in questi anni, anche per quanto riguarda la valorizzazione del Patrimonio, associazioni senza scopo di lucro possono trovare nuovi spazi da ristrutturare e da utilizzare per i propri scopi. È questa la strada per restituire il patrimonio pubblico ai cittadini attraverso servizi socio-assistenziali e di pubblica utilità”. Queste le parole del Presidente Nicola Zingaretti.
 
“Abbiamo messo in campo strumenti normativi in grado di far partecipare le realtà associative ma anche i privati alla riqualificazione del nostro patrimonio regionale. Siamo molto soddisfatti perché all’interno del Santa Maria della Pietà 1500 mq verranno ristrutturati, dopo anni di abbandono, e utilizzati da un’importante realtà come Antea. Continueremo a sostenere e promuovere progetti che restituiscano i nostri beni ai cittadini”. Aggiunge Alessandra Sartore, assessore al Bilancio.