Sei in: Home \ politiche sociali \ affidamento familiare

Affidamento familiare

L'affidamento familiare è un istituto che può intervenire in favore dei minori in tutti quei casi la famiglia naturale si trovi in situazioni di disagio che le impediscono temporaneamente di occuparsi dei propri figli. In questi casi, il minore viene affidato ad una famiglia terza, o a una persona singola, in grado di assicurargli il mantenimento, l'affetto, l'educazione di cui ha bisogno. Quando l'affidamento a terzi non risulta possibile, allora è consentito, come strumento sussidiario, l'inserimento del minore in una comunità di tipo familiare.

La Regione Lazio al fine di favorire lo sviluppo dell'affidamento familiare, svolge, in particolare, le seguenti attività:

  • promuove la creazione di una rete di servizi per l'affidamento tra i Servizi Sociali degli Enti Locali;
  • finanzia, attraverso i Piani Distrettuali per l'Affidamento Familiare e i Piani di Zona, il sostegno finanziario alle famiglie affidatarie, specifici progetti di sensibilizzazione e di formazione per far conoscere l'affidamento alla cittadinanza, progetti di realizzazione e informatizzazione di banche dati a livello distrettuale e sovra-distrettuale;
  • svolge direttamente attività di sensibilizzazione della cittadinanza all'istituto dell'affidamento familiare.



CONTATTI

AREA POLITICHE PER L'INCLUSIONE

  • e-mail:inclusione@regione.lazio.it
  • tel.0651688180