Sei in: Home \ politiche sociali \ disabilità

Disabilità

La politica regionale per la disabilità è diretta a garantire libertà di scelta, pari opportunità, autonomia e inclusione sociale delle persone diversamente abili, attraverso un insieme di azioni strategiche e di interventi dedicati a migliorare la loro qualità della vita e a sostenere il suo nucleo familiare nel carico assistenziale e di cura.

Gli interventi della Regione Lazio in favore delle persone disabili sono pensati e progettati, sulla base delle preferenze della persona, principalmente in forma domiciliare. In un’ottica comunque riabilitativa, l’assistenza residenziale deve essere quindi limitata allo stretto necessario e scelta, in alternativa al mantenimento dell’abituale dimora, solo qualora siano stati attivati tutti i supporti e i sostegni possibili.

Tale indirizzo è contenuto nel Piano Sociale regionale 2019-2021, che in questo particolare ambito prevede:

  • il rafforzamento dell’assistenza domiciliare;
  • l’attivazione dei servizi previsti nella legge sul dopo di noi;
  • l’opportunità di riconoscere il contributo di cura al caregiver familiare non solo per le persone in condizioni di disabilità gravissima, ma anche per le persone con disabilità media, grave e non autosufficienti;
  • la facilitazione dell’accesso, in particolare per le persone disabili, ai servizi residenziali e semiresidenziali riabilitativi;
  • l’attivazione di servizi per la fruizione delle prestazioni sanitarie da parte di persone con disabilità complessa e non collaboranti;
  • la possibilità di creare momenti di sollievo per le famiglie creando attività di tempo libero sperimentando una vita autonoma (week end di autonomia abitativa e sociale);
  • la partecipazione alla vita di comunità.

CONTATTI

AREA FAMIGLIA, MINORI E PERSONE FRAGILI

  • Tel. 0651688180
  • e-mail: inclusione@regione.lazio.it