Sei in: Home \ politiche sociali \ terzo settore \ riforma del terzo settore

Riforma del Terzo Settore

Il D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117, “Codice del Terzo settore”, in attuazione della Riforma del Terzo settore avviata con la legge delega 6 giugno 2016 n. 106 - “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale" - ha introdotto un'articolata normativa per fornire una disciplina organica in materia e superare la frammentarietà della legislazione preesistente.

In tale prospettiva hanno assunto un ruolo centrale la definizione di ente del Terzo settore, le norme organizzative degli enti medesimi, la disciplina del volontariato, il regime fiscale ed il sistema del registro unico nazionale del Terzo settore.

Nella prima fase attuativa della riforma, che presenta carattere transitorio, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato diverse circolari esplicative al fine di assicurare l'uniforme applicazione su tutto il territorio nazionale delle nuove disposizioni.

È del 31 maggio 2019 la Circolare ministeriale n. 13 che fornisce ulteriori chiarimenti in merito agli adeguamenti statutari degli Enti del Terzo settore.

Codice del Terzo settore

Circolari e orientamenti ministeriali sul Codice e sugli Enti del Terzo settore




CONTATTI

AREA SUSSIDIARIETA' ORIZZONTALE E TERZO SETTORE

  • e-mail: mgdivona@regione.lazio.it
  • tel.0651688687