Sei in: Home \ politiche sociali \ disabilità \ curare con cura

Curare con cura

La Regione Lazio ha inserito nella programmazione dei servizi in favore di persone con disabilità, un servizio ad elevata integrazione sociosanitaria dedicato ai disabili non collaboranti. L’intervento è destinato a facilitare l’accesso alle prestazioni sanitarie a tutte le persone disabili con difficoltà ad esprimere autonomamente i propri bisogni di salute e per le quali i percorsi di presa in carico e trattamento sanitario ordinari non riescono a dare una risposta efficace ed appropriata. 

L'intervento ha lo scopo di riservare un percorso facilitato di presa in carico e gestione in continuità della persona disabile, supportando la famiglia nella gestione di bisogni complessi legati a queste particolari situazioni.

Grazie a personale appositamente formato, i servizi che vengono garantiti sono:

  • l’accoglienza dell’utente in spazi dedicati;
  • la lettura precoce del bisogno;
  • la predisposizione di un piano diagnostico;
  • la fruizione della prestazione sanitaria con riduzione dei tempi grazie ad agende dedicate;
  • la prestazione a domicilio in casi di particolare difficoltà; 
  • il raccordo con ambulatori territoriali polispecialistici per alcune tipologie specifiche di prestazione e, ove necessario, con strutture di secondo livello in pieno raccordo con la famiglia. 

Sono previsti inoltre servizi di informazione e orientamento per le famiglie attraverso linee telefoniche e indirizzi mail mirati.  

L’accesso al servizio da parte degli utenti e dei loro familiari, è gestito dalla ASL RM2 che ha attivato il primo sportello preposto a questa modalità d’intervento, presso la Casa della Salute S. Caterina delle Rose e che, in attesa di poterlo estendere ad altre realtà territoriali, è oggi fruibile da ogni cittadino laziale interessato.

CONTATTI

AREA FAMIGLIA, MINORI E PERSONE FRAGILI

  • e-mail:inclusione@regione.lazio.it
  • tel.0651688180