Sei in: Home \ politiche sociali \ sala stampa \ dettaglio notizia

VIA ALLE PROCEDURE PER IL RINNOVO CONSULTA DISABILITA' E HANDICAP

L'Assessorato alle Politiche Sociali  Welfare e Enti Locali  è in procinto di rinnovare la Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona con problemi di disabilità e di handicap, istituita con Legge regionale 3 novembre 2003 n.36, che, per la Regione Lazio,  costituisce organo primario di consultazione e di promozione per il pieno inserimento della persona con disabilità nella vita sociale e lavorativa

27/03/2019 - 

Le Associazioni interessate a partecipare alla Consulta regionale, in possesso dei necessari requisiti di legge, possono presentare domanda alla competente Direzione Regionale per l’Inclusione Sociale, entro 60 giorni dalla nota di formale invito rimessa alle stesse in data 27 febbraio 2019, prot. n. 157293.

Ai sensi dell'art. 2 della legge regionale n. 36/2003, possono far parte della Consulta:

  • le associazioni previste dalla Legge regionale 24.05.1990, n. 58 e successive modifiche;
  • le organizzazioni iscritte all'albo previsto dalla Legge regionale 28.04.1983, n. 24 e successive modifiche;
  • le organizzazioni di volontariato iscritte  nel registro di cui alla Legge regionale 28.06.1993, n. 29 e successive modifiche, le quali abbiano svolto attività prevalenti nel settore della disabilità e dell'handicap per almeno due anni al momento della richiesta di designazione di cui all'art. 3 della legge;
  • le associazioni e i relativi coordinamenti iscritti nel registro di cui alla legge regionale 01.09.1999, n. 22 e successive modifiche, le quali abbiano svolto attività prevalenti nel settore della disabilità e dell'handicap per almeno due anni al momento della richiesta di designazione di cui all'art. 3 della legge.

Le designazioni dovranno pervenire alla competente struttura unicamente via posta all’indirizzo Via del Serafico, 127 – Roma, 00145 o tramite pec all’indirizzo: inclusione@regione.lazio.legalmail.it.