Sei in: Home \ politiche sociali \ sala stampa \ dettaglio notizia

EMERGENZA COVID 19, CHIUSURA SERVIZI SOCIOASSISTENZIALI DIURNI E SEMIRESIDENZIALI PER DISABILI

In attuazione del DPCM 11 marzo 2020 per l'emergenza covid 19, è stata disposta la sospensione dei centri diurni e semiresidenziali per persone adulte con disabiltà 

12/03/2020 - Alla luce delle misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica COVID-19 adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri circa la permanenza nel proprio domicilio dei cittadini più fragili e del divieto di qualunque forma di aggregazione, i Comuni del Lazio devono disporre l’immediata sospensione dei centri diurni e semiresidenziali per persone adulte con disabilità, ivi compresi i centri alzheimer, nonché dei centri diurni per minori.

La sospensione va disposta sino al termine del periodo di emergenza fissato dal DPCM, ovvero fino al 3 aprile 2020, salvo ulteriori proroghe.

Per ridurre i disagi delle famiglie degli utenti si invitano i Comuni ad attivare, ove possibile, servizi domiciliari o attività educative individuali alternative, nel rispetto delle prescrizioni previste dallo stesso DPCM e dalle ordinanze del Presidente della Regione Lazio, circa le precauzioni da tenere per prevenire la trasmissione del corona virus e garantire la sicurezza degli operatori dei servizi.



Vai alla Circolare