Sei in: Home \ protezione civile \ protocollo d'intesa regione lazio- ordini professionali per emergenze

Protocollo d'intesa Regione Lazio- Ordini Professionali per emergenze

Regione in sicurezza

Protocollo d'intesa con gli Ordini ed i Collegi Professionali della Provincia di Roma per atttività di prevenzione, monitoraggio e verifica della mitigazione dei rischi insistenti sul territorio regionale.

 

Martedì 29 maggio 2012, alle ore 12.00, presso la Sala Tevere della Giunta regionale del Lazio (Via Cristoforo Colombo 212), la presidente, Renata Polverini, ha firmato il protocollo di Intesa tra la Regione Lazio e l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e l'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e l'Ordine dei Geologi della Regione Lazio e il Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri laureati di Roma e il Collegio Professionale Periti Industriali di Roma e Provincia per attività di prevenzione, monitoraggio e verifica per la mitigazione dei rischi insistenti sul territorio regionale. Le calamità naturali e le condizioni meteorologiche anomale, che hanno interessato nei recenti periodi il nostro territorio regionale, hanno evidenziato la necessità, per le istituzioni coinvolte, di potersi avvalere di ulteriori competenze tecniche specifiche. Il protocollo d 'intesa, il cui schema è stato approvato con la deliberazione di Giunta Regionale n. 199 del 18 maggio 2012, permetterà sia di intervenire in maniera più rapida ed efficace, nella fase operativa, dopo l'evento calamitoso, ai fini del ripristino delle normali condizioni di vita, grazie alla sinergia delle forze delle istituzioni e dei professionisti messi a disposizione dagli ordini e dai collegi, sia di potenziare le attività di prevenzione,  monitoraggio, verifica,  messa in sicurezza di singoli edifici o agglomerati urbani e/o attività diverse poiché  la Regione avrà la facoltà di richiedere agli Ordini ed ai Collegi i nominativi di professionisti specificatamente formati in materia di sicurezza e protezione civile. L'apporto concreto e senza fini di lucro che gli Ordini ed i Collegi Professionali daranno alle strutture amministrative avverrà tramite la costituzione, tra gli ordini ed i collegi firmatari, di un proprio "Gruppo di Protezione Civile" che metteranno a disposizione della Regione mediante  l'attivazione di un recapito telefonico attivo H24. Con l'intesa si sigla, per la prima volta, un riconoscimento ufficiale a quei professionisti, iscritti agli ordini e ai collegi professionali che, prestando la loro opera in forma volontaria durante le  emergenze, creeranno una nuova forma partecipata della protezione civile nel Lazio che potrà essere estesa all'intero territorio nazionale.