Sei in: Home \ rifiuti

PRIMO PIANO

NOTIZIE

CICLO DEI RIFIUTI: NEL LAZIO NESSUN NUOVO IMPIANTOCICLO DEI RIFIUTI: NEL LAZIO NESSUN NUOVO IMPIANTO
Presentato il Decreto sulla determinazione regionale in merito al fabbisogno degli impianti per il ciclo dei rifiuti. I dati sono stati elaborati a partire dalla produzione dei rifiuti nelle diverse province. La Regione ha ritenuto di non pianificare impianti oltre a quelli esistenti

RIFIUTI: REGIONE LAZIO, ‘SU CUPINORO ATTIVATI I COMUNI PER SOLUZIONE DOPO OSTACOLI A RILASCIO AIA’RIFIUTI: REGIONE LAZIO, ‘SU CUPINORO ATTIVATI I COMUNI PER SOLUZIONE DOPO OSTACOLI A RILASCIO AIA’
“In merito all’annuncio della chiusura della discarica di Bracciano in località Cupinoro, prevista il prossimo 31 gennaio a causa dell’esaurimento delle volumetrie disponibili, si precisa che gli uffici regionali competenti [...]

RIFIUTI : ENTRO IL 2020 LA REGIONE PORTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA AL 65%RIFIUTI : ENTRO IL 2020 LA REGIONE PORTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA AL 65%
Un nuovo modello dei rifiuti incentrato sul riuso dei materiali e la creazione di un'industria del riciclo per creare lavori nuovi e veri

LA REGIONE AIUTA ROMA NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA ‘PORTA A PORTA’LA REGIONE AIUTA ROMA NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA ‘PORTA A PORTA’
Investiti altri 19 milioni di euro per dar vita a un nuovo ciclo dei rifiuti per raggiungere l’obiettivo di portare al 65% la raccolta differenziata nella Capitale

ECOMAFIE: LA REGIONE CHIEDE AL GOVERNO UN PIANO STRAORDINARIO PER LA BONIFICA
La Regione Lazio, ha chiesto al Governo di poter attuare al più presto, insieme alle amministrazioni regionali laziali, campane e molisane, un piano che determini un Sito di Interesse Nazionale (S.I.N.) che agisca sull’area coinvolta da attività illecite nell’ambito dello smaltimento dei rifiuti tossici.

Altre notizie

RICERCA

IN EVIDENZA

DGR 501/2016nuova_classificazione_rifiutiTerre e rocce da scavoDGR 866/2014modifica del decreto 27/09/2010siti_correlati