Sei in: Home \ sanita' \ sistema dell'emergenza

SISTEMA DELL'EMERGENZA

Sistema dell’emergenza territoriale ed ospedaliera

I nuovi bisogni di salute determinati da cambiamenti epidemiologici, demografici e sociali, richiedono un riequilibrio dei ruoli tra ospedale e territorio e una più adeguata attenzione alle cure, secondo i seguenti principi:

  • efficacia
  • qualità e sicurezza
  • efficienza
  • centralità del paziente 
  • umanizzazione delle cure
  • rispetto della dignità della persona

In quest’ottica, l’attivazione tempestiva del sistema di emergenza territoriale ed ospedaliera, l’utilizzo di tecnologie innovative, il miglioramento della sopravvivenza e la riduzione degli esiti invalidanti per numerose patologie acute rappresentano una sfida importante per il Sistema sanitario regionale.

La risposta territoriale all’emergenza viene garantita dall’ARES 118 attraverso le Centrali Operative ed i mezzi di soccorso (ambulanze, automediche ed eliambulanze);

La risposta ospedaliera all'emergenza viene garantita dalla rete dei presidi Ospedalieri (PS, DEA I e DEA II).

Il sistema dell’emergenza si integra con il servizio di continuità assistenziale garantito dalle Aziende Sanitarie Locali.

L’atto di programmazione della rete ospedaliera per il biennio 2017-2018 ha riprogrammato le reti cliniche attraverso la condivisione di percorsi clinico-assistenziali con l'obiettivo di fornire prestazioni di alta qualità, clinicamente appropriate ed efficaci ed in monitoraggio delle attività dei presidi ospedalieri che compongono le singole reti.