Sei in: Home \ sanita' \ salute materno-infantile \ rete perinatale

Rete perinatale

La riorganizzazione della rete ospedaliera a salvaguardia degli obiettivi strategici di rientro dai disavanzi sanitari della Regione Lazio riguarda anche interventi prioritari nell’ambito della Rete Perinatale, in particolare:
  • la riconduzione dei tre livelli assistenziali previsti dal DCA 56/2010 a due livelli, dove il nuovo I livello contiene i primi due livelli e il nuovo II livello corrisponde al III livello
  • il progressivo adeguamento dei posti letto di Terapia intensiva neonatale (TIN) al fabbisogno previsto
  • il tempestivo riferimento delle gravidanze a rischio verso centri di livello adeguato sia in condizioni di urgenza che di non urgenza
  • la realizzazione di un intervento di revisione fra pari di alcune prassi assistenziali principalmente finalizzato alla riduzione del tasso di taglio cesareo, soprattutto nelle gravidanze a basso rischio, e di esiti sfavorevoli della gravidanza quali ad esempio le morti materne e le near miss
  • l'incremento della pratica del rooming-in e dell'allattamento al seno
  • la qualificazione del trasporto materno assistito per le donne che necessitano di partorire in ospedale di livello superiore a quello di ricovero
  • la riduzione dei trasporti neonatali mediante un programma formativo per la gestione delle emergenze in sala parto rivolto ai professionisti delle strutture di I livello

Per maggiori approfondimenti consultare l'estratto del DCA 412/2014.

A seguire l'elenco di tutte le maternità pubbliche e private accreditate con il Servizio Sanitario Regionale (SSR) distinte per livello di cure, dove il II livello si distingue rispetto al I livello per la sola capacità di assicurare cure intensive sia alla donna che al neonato.

Maternità di I Livello

Struttura

Comune

Nati vivi 2016

Presidio Ospedaliero Sandro Pertini Roma 1143
Casa di Cura accreditata Fabia Mater Roma 1726
Ospedale Classificato Madre Giuseppina Vannini Roma 562
Presidio Ospedaliero Giovan Battista Grassi Roma 1707
Casa di Cura accreditata Città di Roma Roma 1274
Presidio Ospedaliero San Filippo Neri Roma 846
Casa di Cura accreditata Cristo Re Roma 1952
Casa di Cura accreditata Santa Famiglia Roma 1833
Presidio Ospedaliero Santo Spirito Roma 636
Presidio Ospedaliero San Paolo Civitavecchia 426
Presidio Ospedaliero San Giovanni Evangelista Tivoli 659
Presidio Ospedaliero Coniugi Bernardini Palestrina 705
Presidio Ospedaliero Ercole de Santis Genzano di Roma 814
Presidio Ospedaliero Paolo Colombo Velletri 531
Presidio Ospedaliero Anzio-Nettuno Anzio 545
Presidio Ospedaliero San Camillo De Lellis Rieti 523
Casa di Cura accreditata Città di Aprilia Aprilia 578
Presidio Ospedaliero San Giovanni di Dio Fondi 823
Presidio Ospedaliero Dono Svizzero Formia 626
Presidio Ospedaliero F. Spaziani Frosinone 1344
Presidio Ospedaliero Santa Scolastica Cassino 694
Presidio Ospedaliero SS. Trinità Sora 907
Fonte: CedAP 2016



Maternità di II Livello

Struttura Comune Nati vivi 2016
Azienda Universitaria Policlinico Umberto I Roma 1636
Ospedale Classificato San Giovanni Calibita-Fatebenefratelli Roma 3634
Casa di Cura accreditata Policlinico Casilino Roma 2733
Presidio Ospedaliero Sant’Eugenio Roma 1108
Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata Roma 1342
Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini Roma 2525
Azienda Universitaria Policlinico Gemelli Roma 4322
Ospedale Classificato San Pietro Fatebenefratelli Roma 4528
Presidio Ospedaliero Belcolle Viterbo 1220
Presidio Ospedaliero Santa Maria Goretti Latina 1698

Fonte: CedAP 2016



Tabella 1