Sei in: Home \ sicurezza \ sicurezza penitenziaria

SICUREZZA PENITENZIARIA

La sicurezza penitenziaria persegue le finalità di migliorare l'ambiente detentivo e favorire il reinserimento sociale dei detenuti.

Per i detenuti
La Regione promuove iniziative volte a favorire il reinserimento sociale dei detenuti e dei soggetti in esecuzione esterna o comunque sottoposti a misura penale, al fine di ridurre il rischio di recidiva ed alimentare una più equilibrata ed umana cultura del carcere e della pena. Gli interventi sono mirati, in via prioritaria, all'ampliamento delle possibilità di lavoro, considerato strumento essenziale per la rieducazione delle persone private della libertà personale e per l'acquisizione di un reddito necessario alla vita post-carceraria. Il miglioramento della vita detentiva viene conseguito anche con l'adozione di interventi mirati a sostenere le attività culturali, artistiche, sportive e ricreative all'interno degli Istituti di pena.


Per gli operatori penitenziari

La Regione promuove, previa intesa con il Ministero della Giustizia, iniziative volte ad assicurare il miglioramento delle condizioni di lavoro del personale appartenente alla polizia penitenziaria e agli altri operatori che lavorano all'interno delle carceri. In questo ambito rientrano anche interventi finalizzati alla promozione del benessere del personale penitenziario, sotto l'aspetto psico-fisico ed in tutti gli ambiti in cui si esprime la professionalità e la vita di relazione.