Sei in: Home \ sicurezza \ sala stampa \ dettaglio notizia

CONTRIBUTI ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE VITTIME DELLA CRIMINALITÀ

17/03/2020 - In attuazione dell’articolo 7, commi 3 e seguenti della l.r. del 27 dicembre 2019, n. 28, con DGR 101 del 10 marzo 2020, (pubblicata sul BUR n. 27 del 17 marzo 2020), sono stati adottati i criteri e le modalità per la concessione di contributi a favore delle attività economiche vittime di azioni della criminalità organizzata sul territorio regionale.

I contributi vengono istruiti e concessi ai beneficiari secondo la “procedura a sportello”, nell’ordine cronologico di arrivo della domanda, fino all’esaurimento dei fondi stanziati nell’annualità di riferimento.

Per l’annualità 2020:
  • I fondi stanziati sono pari a 300.000,00 euro;
  • Le istanze di contributo possono essere presentate a decorrere dal 17 marzo 2020 (data di pubblicazione sul BUR della DGR 101 del 10 marzo 2020) fino al 16 maggio 2020 (la scadenza coincide con il sabato, pertanto il termine scade il 18 maggio 2020);
Di seguito è riportata:
  • la DGR 101 del 10 marzo 2020;
  • L’allegato alla DGR concernente: “CRITERI E MODALITA’ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE COLPITE DA ATTI CRIMINOSI SUL TERRITORIO REGIONALE”
  • La modulistica per la presentazione della domanda
Per eventuali informazioni è possibile contattare la Responsabile del procedimento, d.ssa Antonella Iuliano, inviando una mail al seguente indirizzo aiuliano@regione.lazio.it e lasciando un proprio recapito per essere richiamati.