Sei in: Home \ sicurezza \ sala stampa \ dettaglio notizia

CONTRIBUTI ATTIVITÀ ECONOMICHE VITTIME CRIMINALITÀ-APERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE

Contributi alle attività economiche e alle attività di interesse generale senza scopo di lucro vittime della criminalità

03/12/2020 - In attuazione dell’articolo 7, commi 3 e seguenti della l.r. del 27 dicembre 2019, n. 28, come modificata dalla legge regionale del 23 novembre 2020, n. 16, con DGR 925 del 1° dicembre 2020, (pubblicata sul BUR n. 147-del 3 dicembre 2020), sono stati adottati i nuovi criteri e le modalità per la concessione di contributi a sostegno delle attività economiche e delle attività di interesse generale senza scopo di lucro, vittime di atti criminosi sul territorio regionale.

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande.

I contributi vengono istruiti e concessi ai beneficiari secondo la “procedura a sportello”, nell’ordine cronologico di arrivo della domanda, fino all’esaurimento dei fondi stanziati nell’annualità di riferimento. 

Per l’annualità 2021:
  • I fondi stanziati sono pari a 350.000,00 euro;
  • Le istanze di contributo possono essere presentate a decorrere dal 3 dicembre 2020 (data di pubblicazione sul BUR della DGR 925 del 1° dicembre 2020), fino all’esaurimento delle risorse stanziate e, comunque, non oltre il 31 maggio 2021.


Di seguito è riportata:
  • la DGR 925 del 1° dicembre 2020;
  • L’allegato alla DGR concernente: “CRITERI E MODALITA’ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE E DELLE ATTIVITA’ DI INTERESSE GENERALE SENZA SCOPO DI LUCRO, COLPITE DA ATTI CRIMINOSI SUL TERRITORIO REGIONALE”
  • La modulistica per la presentazione della domanda
Per eventuali informazioni è possibile contattare la Responsabile del procedimento, Dott.ssa Antonella Iuliano, inviando una mail al seguente indirizzo aiuliano@regione.lazio.it e lasciando un proprio recapito per essere richiamati