Sei in: Home \ sport \ sala stampa \ dettaglio notizia

COPPA DEL MONDO DI CANOTTAGGIO SABAUDIA 2020, FIRMATO IL PROTOCOLLO

coppa_canottaggio

Firmato il protocollo d'intesa per la "Coppa del Mondo di Canottaggio Sabaudia 2020", in programma dal 10 al 12 aprile 2020. L’evento sarà la prima tappa della “Coppa del Mondo di Canottaggio Sabaudia 2020”. Alle gare parteciperanno nazionali provenienti da tutto il mondo con circa 1000 atleti. 5mila persone tra staff tecnici e medici, accompagnatori, dirigenti e sostenitori

23/07/2019 - Firmato alla Regione Lazio il protocollo d'intesa per la "Coppa del Mondo di Canottaggio Sabaudia 2020", in programma dal 10 al 12 aprile 2020. Il protocollo, che avrà durata fino al 30 aprile 2020 prevede il rispetto di alcune linee guida per forme di collaborazione istituzionale. La firma del protocollo alla Regione Lazio: presenti il presidente, Nicola Zingaretti, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, il presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, la sindaca di Sabaudia, Giada Gervasi e tutti i sindaci delle località limitrofe.

L’evento si terrà a Sabaudia dal 10 al 12 aprile 2020 e sarà la prima tappa della “Coppa del Mondo di Canottaggio Sabaudia 2020”. Nel 2018 la Regione Lazio ha dato il proprio sostegno “organizzativo ed economico” e concesso il patrocinio all’iniziativa. Il campo di gara si trova nella magnifica area naturale di proprietà dell’Azienda Vallicola del Lago di Paola; si tratta di uno specchio d’acqua salmastra situato lungo la costa, nel cuore del Parco del Circeo e nel territorio comunale di Sabaudia. Un grande patrimonio naturalistico e di biodiversità protetto; un vero ecosistema. Grande la visibilità mediatica, nazionale e internazionale. Previste azioni di promozione e accompagnamento all’evento.

Alle gare parteciperanno nazionali provenienti da tutto il mondo con circa 1000 atleti. 5mila persone tra staff tecnici e medici, accompagnatori, dirigenti e sostenitori.

“Abbiamo vinto una bellissima sfida ora se ne apre un'altra: fare un grande evento – così il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: una vittoria come questa è possibile solo lavorando tutti insieme, d'altronde chi è chiamato a decidere oltre ad ammirare le bellezze e le potenzialità del territorio guarda anche al team che organizza e qui la squadra c'era e la Regione ha fatto e continuerà a fare la sua parte. Qui c'è tutto, promozione territoriale di un luogo meraviglioso come Sabaudia, grande sport e attenzione mondiale. Il Lazio e l'Italia hanno bisogno di grandi eventi, ricordo che oltre alla Coppa del mondo di canottaggio 2020 ospiteremo anche la Ryder Cup nel 2022, però abbiamo bisogno in tutti gli altri giorni dell'anno di un'impiantistica di livello”.